Crea sito

Mostaccioli napoletani

I Mostaccioli napoletani ( Mustaccioli o Mustacciuoli) sono dei biscotti speziati a forma di rombo tipici della tradizione partenopea che non possono mancare durante le festività natalizie assieme ad altri dolci tradizionali come la pastiera, gli struffoli e i roccoco’. Realizzati con un impasto di farina e acqua e aromatizzati con l’arancia, il cacao e il pisto (un mix di spezie – vedi Note e consigli finali), sono resi golosi da una copertura di cioccolato fondente. Possono essere realizzati sia morbidi sia duri: io li preferisco morbidi ma basta prolungare di 5 minuti la loro cottura per ottenere dei mostaccioli più croccanti. Ogni anno durante il periodo natalizio, da buona napoletana, preparo questi deliziosi mostaccioli in anticipo poiché si conservano bene e per lungo tempo e questa caratteristica permette di poterli realizzare con calma i giorni che precedono le feste per poi servirli oppure regalarli alle persone care. Ti lascio dunque con piacere la ricetta dei miei Mostaccioli napoletani con spiegazioni e foto passo passo. Buona preparazione!

Mustaccioli napoletani
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni15 Mostaccioli
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i Mostaccioli napoletani

  • 250 gfarina 00
  • 130 gzucchero
  • 50 gmiele millefiori
  • 40 gfarina di mandorle (oppure mandorle pelate polverizzate)
  • 20 gcacao amaro in polvere
  • 100 mlsucco d’arancia
  • 100 mlacqua
  • 1arancia (scorza grattugiata)
  • 1 cucchiainoammoniaca per dolci (oppure lievito in polvere per dolci)
  • Mezzo cucchiainopisto (mix di spezie, leggi Note e consigli)
  • 1 pizzicosale

Per la copertura dei Mostaccioli napoletani

  • 250 gcioccolato fondente

Preparazione

  1. Mustaccioli napoletani

    Per preparare i mostaccioli napoletani poni in una ciotola (oppure all’interno della planetaria munita di gancio a foglia) la farina 00, la farina di mandorle (oppure mandorle polverizzate), il cacao, lo zucchero, il miele, l’ammoniaca, la buccia grattugiata d’arancia, il pizzico di sale e il pisto [1]

    Inizia ad amalgamare gli ingredienti e versa a filo il succo dell’arancia. Aggiungi lentamente anche l’acqua leggermente intiepidita (a questo punto, se usi la planetaria, per continuare a lavorare l’impasto sostituisci il gancio a foglia con quello a uncino e impasta a velocità 1). L’impasto non deve risultare troppo morbido per cui calcola se aggiungere tutta l’acqua. Dovrai ottenere un panetto sodo e omogeneo [2] Compatta una palla con le mani , avvolgila nella pellicola e lascia riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

  2. Preparazione

    Trascorso il tempo di riposo stendi l’impasto con il mattarello sul piano di lavoro leggermente infarinato a uno spessore di circa 1 cm fino ad ottenere un rettangolo. Con un coltello elimina i bordi del rettangolo e ricava delle strisce larghe all’incirca 6 cm. Taglia i rombi con il lato leggermente obliquo (diagonale di circa 7 cm), raccogli l’impasto che avanza e prosegui fino ad esaurimento del composto [3]

    Disponi i rombi ottenuti su di una teglia foderata di carta forno [4]

    Cuoci in forno statico preriscaldato a 180 gradi per circa 12-15 minuti se li vuoi morbidi, fino a 20 minuti se li preferisci più croccanti. Non ti preoccupare se appena sfornati i mostaccioli risulteranno ancora morbidi, raffreddandosi si induriranno. Sforna e lascia raffreddare.

  3. Ricetta Mostaccioli napoletani

    Sciogli a bagnomaria (oppure al microonde) il cioccolato fondente spezzettato. Deve risultare liscio e privo di grumi [5]

    Glassa i mostaccioli intingendone la parte superiore nel cioccolato fondente (oppure aggiungi su ognuno un cucchiaio di cioccolato), dai qualche colpetto con la mano per far scivolare il cioccolato in eccesso e lasciali solidificare su di una gratella (poni al di sotto un vassoio oppure della carta forno poiché può colare ancora del cioccolato) [6].

    Lascia raffreddare per almeno 2 ore a temperatura ambiente i mostaccioli per dare il tempo al cioccolato di solidificarsi. Trascorso questo tempo, se vuoi, puoi ripetere l’operazione, questa volta però intingendo la base dei tuoi mostaccioli nel cioccolato fondente e ponendoli nuovamente a indurire sulla gratella sul lato già duro.

  4. Mustazzoli

    I tuoi mostaccioli napoletani sono pronti. Auguri di buone feste!

  5. Ricetta originale mostaccioli napoletani

    Un bel primo piano di un mostacciolo!

Note e consigli

Il pisto è un mix di spezie tipico della tradizione napoletana che può essere acquistato nei supermercati più forniti oppure nei negozi specializzati in prodotti per pasticceria. Qualora non riuscissi a reperirlo puoi prepararlo in casa miscelando:

·        10 gr di cannella

·        2 gr di noce moscata

·        2 gr di pepe

·        2 gr di chiodi di garofano

·        2 gr di anice stellato

Dal composto ottenuto preleva mezzo cucchiaino che utilizzerai per i tuoi mostaccioli. Il mix di spezie che avanza puoi conservarlo in un contenitore ermetico anche per mesi ed utilizzarlo per altre preparazioni;

L’ammoniaca per dolci è un tipo di lievito utilizzato in pasticceria ed è perfetto per la preparazione di biscotti e crostate poiché li rende friabili. L’odore sgradevole che ha sparisce completamente in cottura. Puoi sostituire l’ammoniaca con il lievito per dolci, ma la tradizione napoletana prevede proprio l’uso della prima poiché, cosi come i roccocò, i mostaccioli risulteranno più leggeri e fragranti;

Se vuoi preparare i tuoi mostaccioli il giorno seguente conserva il panetto avvolto con pellicola trasparente in frigo e ponilo a temperatura ambiente un’ora prima rispetto a quando andrai a tagliare i rombi;

Puoi aggiungere all’impasto dei tuoi mostaccioli 30 grammi di arancia candita tritata finemente;

Per glassare i mostaccioli puoi sostituire il cioccolato fondente con il cioccolato bianco o al latte;

I mostaccioli si conservano per molto tempo (fino a un mese) chiusi in una scatola di latta, in contenitori a chiusura ermetica e in sacchetti di plastica per alimenti.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Dabincucina

Il mio nome è Danila, ho 31 anni, una laurea in Psicologia e un sogno nel cassetto: condividere la mia passione per la cucina. Cucinare non è solo il mezzo che ci consente di nutrirci, ma rappresenta anche il desiderio di preparare qualcosa di buono per le persone a noi care, per sentirle più vicine a noi. Non mi occupo di cucina di alta classe, realizzo solo cose semplici fatte con accuratezza e amore. Perché "Il saper fare Semplice in Cucina" non è solamente un motto, ma il mio modo di vivere la cucina.

2 Risposte a “Mostaccioli napoletani”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.