Treccia di pan brioche salata farcita

La treccia di pan brioche salata è una ricetta facile e sofficissima, che può essere farcita come più preferite, è un lievitato salato saporito che vi consiglio assolutamente da provare. Scopriamo insieme come realizzarla!

The salted brioche braid is an easy and very soft recipe, which can be stuffed as you prefer, it is a savory savory leavened product that I recommend you must try. Let’s find out how to achieve it!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 120Farina Manitoba
  • 130 gFarina 00
  • 6 gLievito di birra fresco
  • Mezzo cucchiainiZucchero
  • 125 gLatte
  • 40 gOlio extravergine d’oliva
  • 6 gSale
  • 1Uovo
  • 150 gProsciutto cotto
  • 12 fetteProvola

Preparazione

  1. Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido.

    In una ciotola capiente inserite la farina Manitoba, la farina 00 e lo zucchero, mescolate con un cucchiaio.

    In una seconda ciotola versate l’uovo il latte con il lievito, l’olio e mescolate bene con una forchetta.

    Aggiungete poco per volta la farina nella ciotola dei liquidi aiutandovi prima con una forchetta e poi continuate ad impastare con le mani, quando l’impasto sarà quasi compatto aggiungete il sale.

    Trasferite sulla spianatoia infarinata e lavorate fino ad ottenere una consistenza omogenea ed elastica.

    Inserite l’impasto in una ciotola infarinata, fate un taglio a croce, coprite con la pellicola trasparente, fate lievitare per 2 ore in forno.

    Trascorso il tempo di lievitazione, trasferite l’impasto su una spianatoia leggermente infarinate, stendete con un mattarello cercando di formare un rettangolo dello spessore mezzo cm.

    Con un taglia pasta, tagliate l’impasto nel senso della lunghezza formando tre strisce.

    Farcite ogni striscia con prosciutto e provola, spennellate i bordi con dell’acqua, arrotolate le strisce su se stesse, sigillate bene formando dei cordoni.

    Intrecciate i cordoni formando una treccia, trasferite la treccia, trasferite in uno stampo da plumcake coperto con carta forno, fate lievitare in forno per un’ora.

    Trascorso il tempo di lievitazione, spennellate la treccia con l’uovo.

    Cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per 25/30

    Sfornate, fate intiepidire e servite.

    English version

    Ingredients

    120 Manitoba flour

    130 g 00 flour

    6 g Fresh brewer’s yeast

    Half teaspoons of sugar

    125 g Milk

    40 g Extra virgin olive oil

    6 g Salt

    1 egg

    150 g Cooked ham

    12 Provola slices

    Dissolve the brewer’s yeast in the warm milk.

    In a large bowl, insert Manitoba flour, 00 flour and sugar, mix with a spoon.

    In a second bowl pour the egg milk with the yeast, the oil and mix well with a fork.

    Add the flour a little at a time in the bowl of liquids with the help of a fork first and then continue to knead with your hands, when the dough is almost compact add the salt.

    Transfer to the floured surface and work until a homogeneous and elastic consistency is obtained.

    Put the dough in a floured bowl, make a cross cut, cover with plastic wrap, let rise for 2 hours in the oven.

    After the rising time, transfer the dough onto a lightly floured pastry board, roll out with a rolling pin trying to form a rectangle half a cm thick.

    With a pasta cutter, cut the dough lengthwise into three strips.

    Stuff each strip with ham and provola, brush the edges with water, roll the strips on themselves, sealed well to form cords.

    Twist the cords to form a braid, transfer the braid, transfer to a plumcake mold covered with parchment paper, let rise in the oven for an hour.

    After the rising time, brush the braid with the egg.

    Bake in a preheated oven at 180 degrees for 25/30

    Remove from the oven, let it cool down and serve.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Rotolo alle fragole senza cottura Successivo Crostata al limone

Lascia un commento