Strudel di carciofi

Oggi vi propongo lo strudel di carciofi un secondo piatto molto saporito, veloce da realizzare, ottimo anche per il pranzo di pasquetta.Vediamo insieme come prepararlo Provatelo e fatemi sapere!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4/6 persone

Ingredienti

  • Carciofi 4
  • Pasta Sfoglia (rettangolare o rotonda) 1 rotolo
  • Prosciutto cotto 150 g
  • Provola 150 g
  • Olio q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Parmigiano reggiano 3 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Aglio 1 l
  • uovo piccolo (per spennellare) 1

Preparazione

  1. Pulite i carciofi: eliminate le foglie esterne più dure, tagliate a metà ed eliminate la barba interna, pulite il gambo, inseriteli in una ciotola con acqua fredda e succo di limone.

    Mettete sul fuoco una pentola con acqua, portate a bollore, salate e tuffate i carciofi, fate sbollentare per 5 minuti. Scolate e tagliate i carciofi, inseriteli in una padella con l’olio e uno spicchio di aglio cuocete per 6/7 minuti, spegnete il fuoco inserite il prezzemolo tritato, fate raffreddare completamente.

    Stendete la pasta sfoglia, adagiate  sulla base una parte di prosciutto cotto e provola, distribuite i carciofi, cospargete con il parmigiano, adagiate sopra i carciofi il prosciutto e la provola, arrotolate la pasta dandole la forma di uno strudel.

    Spennellate la superficie con l’uovo sbattuto, sistemate lo strudel su una placca da forno con la stessa carta forno della confezione.

    Infornate in forno preriscaldato e cuocete a 180° ventilato per 20 minuti. Sfornate fate intiepidire, tagliate e servite.

Senza categoria
Precedente Biscotti morbidi allo yogurt Successivo Paccheri dei ciabattini

Lascia un commento