Pesce finto

Il pesce finto è una ricetta molto semplice da realizzare, furbissima e di grande effetto. Con un minimo sforzo… massimo risultato garantito. Date sfogo alla vostra fantasia e decorate come più vi piace. Ideale per la  vigilia  di Natale e per i bambini, dato che a loro, il pesce non piace molto.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    6/8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

impasto

  • Patate 600 g
  • Tonno sott’olio 300 g
  • Maionese 5 cucchiai
  • alici sottolio (facoltativo) 1
  • Capperi sotto sale 10 g
  • Sale q.b.

Decorazione

  • Carota 1
  • olive verdi 3
  • cappero 1
  • Maionese q.b.
  • Lattuga q.b.

Preparazione

  1. Lavate e lessate le patate con tutta la buccia, “nella pentola a pressione 15  minuti dal bollore”. Scolate e schiacciate, fate raffreddare. Sgocciolate il tonno e frullatelo con capperi e alici, dovete ottenere una crema, aggiungete 10 cucchiai di maionese e mescolate bene. Inserite il composto alle patate e mescolate per amalgamate il tutto, regolate di sale. Rovesciate il composto al centro di un piatto di portata e con le mani modellate a forma di pesce. Spalmate uno strato di maionese e decorate con la carota, tagliata a fettine sottili, olive, cappero.

  2. Potete preparare il pesce il giorno prima e conservare in frigo, poche ore prima di servire decorate a vostro piacimento.

Note

Senza categoria
Precedente Crostata con ricotta di bufala e gocce di cioccolato Successivo Filetto di maiale in crosta di mollica aromatica

Lascia un commento