Pastiera napoletana

La pastiera è un dolce tipico napoletano, di questa torta golosa ci sono tante versioni sicuramente la più famosa è quella napoletana, la ricetta che oggi vi propongo è la versione di mia cugina Caterina che ringrazio per la ricetta. Vediamo insieme come prepararla. Provatela e fatemi sapere!

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    1 ora ora
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Ingredienti ripieno

  • Ricotta vaccina 700 g
  • Zucchero (potete aumentare se preferite la crema più dolce) 300 g
  • Uova intere 6
  • Vanillina 1
  • Acqua di fiori d’arancio (potete aumentare o diminuire secondo i gusti) 2 cucchiaini

Ingredienti pasta frolla

  • Farina 500 g
  • Zucchero 200 g
  • Burro o strutto 200 g
  • Uova 3
  • Scorza d’arancia 1

Ingredienti per cuocere il grano

  • Grano per pastiera 500 g
  • Latte 300
  • Burro o strutto 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Preparazione pasta frolla

    In una ciotola versate la farina,  zucchero e scorza di arancia formate una conca e versate al centro il burro con le uova, iniziate ad impastare fino ad ottenere un composto liscio e uniforme.

    Formate un panetto, avvolgete nella pellicola trasparente e fate riposare in frigo per un’ora

    Nel frattempo versate il latte in un pentolino aggiungete il grano precotto, il burro, accendete il fuoco e lasciate cuocere per  circa 20 minuti a fuoco medio, girando spesso fino ad ottene un composto cremoso, fate raffreddare, solo quando sarà ben freddo iniziate a preparare la crema.

    Preparazione crema

    In una ciotola setacciate la ricotta, unite lo zucchero e mescolate con una frusta, inserite le uova e il grano ormai freddo e l’acqua di fiori d’arancio e amalgamate bene tutti gli ingredienti.

    Composizione pastiera

    Ungete con il burro uno stampo di 16 cm (con queste dosi vengono 2 pastiere) in alluminio, prendete la pasta frolla, stendetela con il mattarello, fino ad ottenere uno spessore di circa mezzo cm, trasferite nello stampo e con le mani fate in modo che aderisca bene,eliminate l’eccesso di pasta con il coltellino, versate la crema all’interno e livellate bene.

    Stendete il resto della pasta per realizzare le losanghe e tagliatele con una rotella dentata.

    Posizionate sulla pastiera incrociandole, cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 60 minuti o fino a quando diventa dorata, a cottura ultimata spegnete il forno e aprite lo sportello, lasciate la pastiera  circa un’ora affinché si asciughi.

Note

Senza categoria
Precedente Cannoli di frolla alla crema Successivo Sformati monoporzione di riso ripieni

Lascia un commento