Pasta frolla all’olio

Oggi vi propongo la pasta frolla senza burro, un’alternativa per chi preferisce una frolla più leggera, facile e veloce da preparare, che può essere utilizzata subito senza farla riposare in frigorifero. Scopriamo insieme come prepararla!

Today I offer you shortcrust pastry without butter, an alternative for those who prefer a lighter, quicker and easier pastry to prepare, which can be used immediately without letting it rest in the refrigerator. Let’s find out how to prepare it!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 190 gFarina 00
  • 30 gFecola di patate
  • 1Uovo grande
  • 1Tuorlo
  • 75 gZucchero a velo
  • 75 mlOlio di semi di arachide
  • 1 cucchiainoLievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicoSale
  • 1Scorza di limone

Preparazione

  1. 1) In una ciotola inserite l’uovo e il tuorlo, lo zucchero e la buccia grattugiata del limone, mescolate energicamente con una frusta a mano.

    2) Inserite l’olio, il pizzico di sale e continuate mescolate.

    3) Aggiungete al composto delle uova a più riprese la farina con la fecola e il lievito setacciati.

    4) Amalgamate il composto con le mani, trasferite su una spianatoia infarinata, continuate a lavorare.

    5) Lavorate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, formate un panetto la pasta frolla è pronta per essere utilizzarla nella preparazione di crostate o biscotti.

    English version

    Ingredients

    190 g 00 flour

    30 g Potato starch

    1 large egg

    1 Yolk

    75 g icing sugar

    75 ml Peanut seed oil

    1 teaspoon baking powder

    1 pinch of salt

    1 lemon zest

    1) In a bowl insert the egg and the yolk, the sugar and the grated lemon peel, mix vigorously with a hand whisk.

    2) Insert the oil, a pinch of salt and continue stirring.

    3) Add the flour and starch sifted to the egg mixture several times.

    4) Mix the mixture with your hands, transfer to a floured surface, continue working.

    5) Work until a smooth and homogeneous mixture is obtained, form a dough, the shortcrust pastry is ready to be used in the preparation of tarts or biscuits.

Note

Potete conservare la pasta frolla in frigorifero per un paio di giorni avvolta nella pellicola trasparente per alimenti.

Potete congelare la pasta frolla per un mese, al momento di utilizzarla, fate scongelare, se dovesse togliate l’olio, lavorate su una spianatoia con un po’ di farina, ritornerà come prima.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Cornetti di patate ripieni di prosciutto e provola Successivo Crema pasticcera al cioccolato

Lascia un commento