Gnocchi di pesto

Gli gnocchi sono una ricetta base gustosissima e semplicissima, un’alternativa ai classici gnocchi di patata arricchiti con il pesto alla genovese. Scopriamo insieme come realizzarli!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni3 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gpatate
  • 100 gpesto alla Genovese
  • 200 gfarina di grano duro
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Per preparare gli gnocchi di pesto, iniziate a lessare le patate in abbondante acqua, fate cuocere per circa 35-40 minuti dal bollore, o comunque fino a quando saranno diventate tenere, o in pentola a pressione dal sibillio 15 minuti.

    A fine cottura passatele ancora calde allo schiacciapatate, fate intiepidire.

    Inserite in una ciotola capiente le patate schiacciate e il pesto.

    Iniziate ad impastare aggiungendo la farina poca per volta fino ad un massimo di 200 g dovrete ottenere un impasto morbido.

    Quando l’impasto diventa più solido, trasferitelo su una spianatoia infarinata, lavorate l’impasto con le mani fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

    Dividete l’impasto in più parti, formate dei filoncini, tagliate a pezzi di circa due cm.

    Con l’apposito attrezzo o con i rebbi di una forchetta, date agli gnocchi la tipica forma.

    Man mano che li preparate, poggiateli su un vassoio infarinato.

Note

Potete condire gli gnocchi con burro e salvia o con della semplice salsa di pomodoro.

Aggiungete la farina poca per volta mentre impastate. Se l’impasto è elastico al punto giusto, non aggiungete altra farina, al contrario, se dovesse risultare troppo molle, aggiungete altra farina, sempre poca alla volta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Grissini di patate Successivo Dolcetti al pistacchio

Lascia un commento