Crostata alla ricotta amaretti e caffè

Crostata alla ricotta amaretti e caffè, un dolce semplice da preparare, ma allo stesso tempo particolare, una combinazione perfetta di sapori e profumi, perfetto da servire a fine pasto, ma anche un dolce da merenda o per la colazione, una vera delizia da provare. Scopriamo insieme come realizzarla!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti frolla

  • 300 gfarina 00
  • 2uova
  • 90 gzucchero a velo
  • 70 mlolio di semi di girasole
  • 2 cucchiainilievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicosale
  • 1scorza di limone

Ingredienti crema

  • 500 gricotta vaccina
  • 30 mlcaffè
  • 90 gamaretti
  • 1uovo
  • 60 gzucchero a velo

Preparazione

  1. Per preparare la crostata alla ricotta amaretti e caffè, per prima cosa bisogna preparate il caffè e fate raffreddare completamente.

    Inserite gli amaretti in un mixer, frullate finemente e tenete da parte.

    Preparate la frolla: In una ciotola inserite le uova, lo zucchero e la buccia grattugiata del limone, mescolate energicamente con una frusta a mano.

    Inserite l’olio, il pizzico di sale e continuate mescolate.

    Aggiungete al composto delle uova a più riprese la farina e il lievito setacciati.

    Amalgamate il composto con le mani, trasferite su una spianatoia infarinata, continuate a lavorare.

    Lavorate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, formate un panetto, avvolgete nella pellicola trasparente per alimenti, fate riposare in frigorifero per 30 minuti.

    Preparate la crema: inserite in una ciotola la ricotta e lo zucchero, lavorate con un cucchiaio, fino ad ottenere una crema liscia.

    Incorporate l’uovo e lavorate.

    Aggiungete gli amaretti e il caffè, lavorate nuovamente fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

    Prendete la frolla dal frigorifero stendetela sul piano di lavoro infarinato aiutandovi con un matterello.

    Foderate uno stampo da crostata da 24 cm con carta forno, adagiate la frolla.

    Versate la crema all’interno del guscio, livellate bene e infornate in forno preriscaldato a 180 gradi statico per 40/45 minuti.

    Sfornate, fate raffreddare completamente e servite.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Crostata al mascarpone e crema spalmabile alle nocciole Successivo Ciambella pandoromisù

Lascia un commento