Cheesecake tiramisù

Cheesecake al tiramisù con un ripieno goloso di crema al mascarpone con uova pastorizzate, una ricetta facilissima che stupirà tutti. Una cheesecake senza cottura ottima per questo periodo estivo quando non ci va di accendere il forno ma non si vuole rinunciare al dolce. Scopriamo insieme come realizzarla!


  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Porzioni8/10 persone
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti base

  • 200 gsavoiardi
  • 100 gburro
  • 40 mlcaffè

Ingredienti bagna

  • 100 mlcaffè
  • q.b.zucchero

Ingredienti crema

  • 500 gmascarpone
  • 300 gPanna da montare
  • 90 gtuorli
  • 150 gzucchero
  • 50 mlacqua
  • 20 mlPanna
  • 10 ggelatina in fogli

In più

  • q.b.cacao amaro in polvere
  • 120 gsavoiardi per lo strato

Preparazione

  1. Preparazione base: Inserite in un mixer 200 g di savoiardi, frullate, trasferite in una ciotola.

    Inserite il burro in un pentolino, fate sciogliere a fiamma bassa.

    Inserite 40 ml di caffè preparato precedentemente al burro fuso, mescolate e trasferite nella ciotola dei biscotti, amalgamate bene.

    Prendete una teglia da 22 cm a cerniera, foderate con carta forno, inserite il composto, con l’aiuto di un cucchiaio compattate bene su tutta la base.

    Trasferite in frigorifero per 30 minuti.

    Preparazione crema al mascarpone: Separate i tuorli dagli albumi.

    In un pentolino inserite 150 g di zucchero e 50 ml d’acqua portate a forte ebollizione per raggiungere 121°, versate a filo sui tuorli, frullando con lo sbattitore elettrico, in modo tale che le uova non i cuociano, montate per 10 minuti, tenete da parte.

    Mettete la gelatina in fogli a bagno con l’acqua fredda per 10 minuti, strizzate bene e trasferite in un pentolino con 20 ml di panna, fate sciogliere a fuoco lento.


    In una seconda ciotola inserite il mascarpone e la gelatina sciolta, amalgamate con lo sbattitore elettrico, inserite la panna, montate a neve ferma, aggiungete al composto di uova, amalgamate bene con lo sbattitore elettrico.

    Passate all’assemblaggio del dolce:   Prendete la base nel frigorifero, versate metà crema, imbevete i savoiardi nel caffè con lo zucchero preparato precedentemente, formare uno strato, versate la restante crema, livellate bene.

    Coprite con pellicola trasparente per alimenti, trasferite in frigorifero per almeno 5 ore.

    Prima di servire spolverizzate con cacao amaro.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Risotto melanzane e scamorza Successivo Rotolo di frittata alle zucchine con prosciutto cotto e provola

Lascia un commento