Spaghetti tonno e limone

Spaghetti tonno e limone sono una ricetta dal sapore fresco ed estivo. Si preparano molto velocemente: bastano solo dieci minuti per portare in tavola un primo piatto delicato e saporito allo stesso tempo. Il sapore del tonno infatti, come ogni altro pesce, si sposa benissimo con quello agrumato del limone che gli conferisce una nota fresca e leggermente acidula.

Ideali per cucinare un pranzo veloce se andate un po’ di fretta, gli spaghetti tonno e limone conquisteranno voi e i vostri commensali!

Spaghetti tonno e limone
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

160 g spaghetti
160 g tonno (due scatolette piccole)
1/2 limone
q.b. olio extravergine d’oliva
1 spicchio aglio
q.b. sale
q.b. prezzemolo tritato

Strumenti

Spremiagrumi
Grattugia
Padella
Pentola
Scolapasta

Passaggi

Mettete a bollire una pentola con abbondante acqua salata. Nel frattempo, scolate bene il tonno. Grattugiate la buccia di mezzo limone non trattato [1] e spremete il succo con uno spremiagrumi [2].

In una padella, soffriggete uno spicchio di aglio in olio extravergine di oliva [3].

Nel frattempo, appena l’acqua bolle, versate gli spaghetti nella pentola [4].

Appena l’aglio sarà imbiondito, rimuovetelo e aggiungete il tonno nella padella [5]. Fatelo rosolare per un minuto, poi aggiungete mezzo mestolo di acqua di cottura della pasta per farlo ammorbidire [6] e continuate a fuoco basso.

Aggiungete nella padella con il tonno la buccia grattugiata e il succo di limone [7] spremuto in precedenza e mescolate.

Scolate la pasta al dente e versatela nella padella [8], aggiungete un altro mezzo mestolo di acqua di cottura della pasta, mescolate e spegnete il fornello. Guarnite con abbondante prezzemolo tritato [9] e impiattate i vostri spaghetti tonno e limone!

Consigli

Se vi piace il piccante, potete aggiungere del peperoncino o anche dello zenzero grattugiato nella padella con l’aglio.

Gli spaghetti tonno e limone vanno mangiati subito perché tendono ad incollarsi, come ogni piatto di spaghetti in bianco. Sconsiglio di conservarli per mangiarli in un secondo momento.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!