Brownies al limone

Brownies al limone: deliziosi dolcetti dal gusto fresco e irresistibile! I brownies al limone sono una variante agli originali brownies al cioccolato, tipici dolcetti americani al cioccolato fondente e nocciole di forma quadrata. In questa ricetta utilizzo una base molto semplice a base di farina, fecola, zucchero e burro, arricchita da uno strato di delicata crema al limone senza uova fatta rassodare in forno.

Non vi nascondo che questi dolcetti al limone mi piacciono moltissimo e per me sono un valido motivo per alzarsi la mattina e fare colazione! Ideali anche per una deliziosa merenda, i brownies al limone si accompagnano bene con un tè o una tisana, ma sono buonissimi anche da soli!

Altre ricette con il limone:

Brownies al limone
Brownies al limone
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Passaggi

Preparate la base

In una ciotola tagliate il burro a pezzetti, poi versate lo zucchero [1] e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo [2].

Continuando a mescolare, aggiungete la farina poco per volta [3], la fecola di patate e un pizzico di sale. Otterrete un impasto inizialmente sbricioloso: impastatelo con le mani fino ad avere un impasto morbido e omogeneo [4].

Foderate una pirofila di piccole dimensioni (io ne ho usata una di 15×22 cm) con della carta forno, avendo cura di farla avanzare ai bordi per poter successivamente sformare il dolce con facilità.

Stendete l’impasto con le mani sul fondo della pirofila foderata di carta forno [5], cercando di ottenere lo stesso spessore su tutta la superficie.

Infornate la pirofila in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti.

Preparate la crema al limone

Mentre la base cuoce, occupatevi della crema al limone. Grattugiate la buccia [6] di un limone non trattato e spremetene il succo [7].

In un pentolino mescolate la fecola, lo zucchero e la buccia di limone [8]. Versate a filo l’acqua [9] e continuate a mescolare con una frusta. Quando avrete finito di versare l’acqua, mettete il pentolino sul fornello a fuoco basso e continuate a mescolare con la frusta: il composto inizierà a gelificarsi. Continuate sempre a mescolare finché il composto non si rassoderà del tutto, poi spegnete il fuoco e versate il succo di limone continuando a mescolare: otterrete così la vostra crema di limone [10].

Farcite i brownies

Una volta trascorsi i 20 minuti di cottura della base, tiratela fuori dal forno e versateci sopra la crema al limone [11], stendendola in modo più uniforme possibile.

Infornate nuovamente per 20 minuti così da far solidificare la crema. Poi, lasciate raffreddare il dolce fuori dal forno e, una volta che non sarà più caldo, spostatelo in frigo e fatelo raffreddare per qualche ora.

Togliete dal frigo il dolce e, delicatamente, estraetelo dallo stampo tirando i bordi della carta forno che avanzano dalla pirofila. Spolverizzate il dolce con zucchero a velo [12] e tagliatelo a quadrati [13].

Ecco a voi i vostri delicati, profumatissimi e deliziosi brownies al limone!

Brownies al limone
Brownies al limone

Consigli

I brownies al limone si conservano in frigorifero per 3-4 giorni. Serviteli appena tolti dal frigo con una spolverata di zucchero a velo!

Vi piace il gusto fresco del limone anche nei primi piatti? Provate il Risotto al limone cremoso: buonissimo!

4,7 / 5
Grazie per aver votato!