Crea sito

Straccetti di pollo ai peperoni

Gli straccetti di pollo ai peperoni sono uno squisito secondo piatto, che grazie all’abbinamento della carne bianca alle verdure precedentemente arrostite, è anche molto leggero e possiamo realizzarlo sia per pranzo che per cena, perchè non appesantisce. E poi è un secondo furbo perchè comprende anche il contorno, quindi con pochi passaggi ai fornelli otterremo in pratica un salvacena goloso e alla portata di tutti. Allora siete pronti per cucinare gli straccetti di pollo ai peperoni?

Ti potrebbero anche interessare queste due ricette:
pollo al forno al vino e rosmarino
petto di pollo all’arancia

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gpetto di pollo
  • 2peperoni (da arrostire)
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioaglio
  • 2 cucchiaifarina 00
  • 1 pizzicoorigano secco
  • 50 golive nere
  • 1/2 bicchierevino bianco
  • 2 cucchiainicapperi sotto sale
  • q.b.sale

Strumenti

  • 1 Coltello
  • 1 Padella Antiaderente Madame Petravera Aeternum.

Preparazione degli straccetti di pollo ai peperoni

Iniziate con l’arrostire sul fornello i peperoni, girandoli di tanto in tanto per far abbrustolire tutti i lati. Una volta arrostiti sul fornello sistemateli in un sacchetto di carta (va benissimo quello che utilizzate per il pane o se non l’avete potete usare anche quelli per riporre in congelatore gli alimenti), chiudeteli e lasciateli riposare per un buon quarto d’ora. Trascorso questo tempo potete con un coltello eliminare il torsolo verde e iniziare pazientemente a pulirli dell’esterno bruciacchiato e dei semini interni.
Successivamente, tagliateli a listarelle e sistemateli via via in una larga padella -come l’utilissima Padella Antiaderente Madame Petravera Aeternum che ha il fondo spesso ed è anche molto ampia – con l’olio evo e lo spicchio d’aglio schiacciato.
Fate soffriggere per una decina di minuti aggiungendo le olive nere e i capperi precedentemente passati sotto l’acqua corrente per togliere l’eccesso di sale. Nel frattempo tagliete le fettine di petto di pollo a listarelle e infarinatele, dopodichè scuotete via l’eccesso di farina e sistematele nella padella con i peperoni. Eliminate l’aglio e aggiungete il vino bianco , quindi fate sfumare, cuocendo gli straccetti di pollo a fiamma moderata per altri otto minuti al massimo, senza coprire la padella e girando di tanto in tanto la carne per farla ben insaporire ai peperoni, regolando di sale.
  1. Terminata la cottura della carne, gli straccetti di pollo ai peperoni sono pronti per essere portati a tavola, insaporiti dal sughetto di cottura. Accompagnateli da fette di pane casareccio, buon appetito!

    All’interno di questo articolo sono presenti link sponsorizzati: #adv Padella Antiaderente Madame Petravera Aeternum

Conservazione degli straccetti di pollo ai peperoni

Potete conservare gli straccetti di pollo ai peperoni per 1 giorno in frigo, all’interno di un contenitore ermertico.

Per restare aggiornato sulle ultime ricette e novità puoi mettere se ti fa piacere un LIKE alla pagina ufficiale  del blog su FACEBOOK

Puoi continuare a seguire il blog anche tramite Pinterest e Instagram

e ti aspetto anche sul gruppo facebook del blog dove troverai le ricette anche di altri foodblogger!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.