Panzanella croccante ai peperoni grigliati

La panzanella croccante ai peperoni grigliati è quel piatto unico estivo che saprà conquistare tutti perchè è molto saporito, fresco e pronto in poco tempo. Si tratta di una ricetta nata un po’ per caso: in frigo avevo dei peperoni da arrostire, ma non desideravo il classico piatto dei peperoni all’insalata, perciò ho pensato di unire i peperoni grigliati alla tradizionale panzanella toscana…una variante saporita e sfiziosa, perfetta da portare in tavola nelle giornate d’estate sia a pranzo che a cena!

E se siete alla riceerca di altre ricette con i peperoni potete vedere anche queste:

panzanella croccante ai peperoni
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti

2 peperoni
8 fette pane casereccio
50 g olive nere
30 g peperoncini dolci
150 g pomodori insalatari
1 ciuffo basilico
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. aceto di vino bianco
1 spicchio aglio
1/2 cipollotto fresco
q.b. sale fino

Strumenti

1 Padella
1 Coltello
1 Ciotola

Preparazione

Per realizzare questa golosa panzanella croccante ai peperoni grigliati è necessario partire dai peperoni.

Lavateli accuratamente sotto l’acqua corrente e poi arrostiteli su fiamma vivace, sistemandoli su una griglia e girandoli spesso, fino a far diventare la loro pelle abbrustolita da tutti i lati. Il tempo di cottura dei peperoni varia a seconda delle loro dimensioni e a quanto alta terrete la fiamma, ma nell’arco di 20 minuti al massimo, i peperoni saranno pronti. Mi raccomando di non farli stare a contatto diretto con la fiamma più del dovuto, altrimenti la polpa dei peperoni tenderà a diventare troppo abbrustolita e quindi secca.

Una volta abbrustoliti i peperoni, sistemateli chiudendoli in un sacchetto di carta o di plastica per alimenti (da congelare) e fateli riposare per 15 minuti. Dopo questo periodo potete passare allo spellare i peperoni: prendetene uno alla volta, eliminate la parte superiore dividendolo in falde e tirate via la parte abbrustolita, magari aiutandovi con il passarli sotto il getto dell’acqua corrente. Ricordatevi di eliminare anche i semini bianchi interni e i filamenti.

Fatto ciò sistemate i peperoni ormai divisi in striscioline, in una ciotola abbastanza capiente.

Nella stessa ciotola aggiungete i pomodori tagliati a tocchetti e le olive, il cipollotto affettato sottile e i peperoncini verdi sminuzzati e privati dei semini bianchi. Salate , pepate le verdure e profumate con il basilico fresco.

Mescolate delicatamente e condite con un paio di cucchiai di olio evo emulsionato con uno di aceto di vino.

Intanto in una padella abbastanza larga fate rosolare in un cucchiaio d’olio evo lo spicchio d’aglio e quindi fate dorare le fette di pane casareccio ridotte a tocchetti abbastanza grandi, per circa un minuto a fiamma vivace.

Adesso non resta che preparare le singole porzioni della vostra panzanella croccante: sistemate in ogni piatto una manciata di crostini di pane, e poi distribuitevi sopra i peperoni conditi in precedenza con i pomodori i peperoncini dolci e le olive. Magari aggiungete un pizzico di origano secco e un ultimo giro di olio evo e servite in tavola. Buon appetito a tutti!

panzanella croccante ai peperoni

Conservazione consigli e variazioni

Se lo desiderate, per quanto riguarda la cottura dei peperoni, potete sostituire il metodo di cottura della griglia che ho utilizzato con quello della piastra di ghisa (grazie al quale sporcherete pochissimo i fornelli).

La panzanella croccante ai peperoni grigliati è un piatto che va consumato al momento.

Potete aggiungere alla ricetta per renderla più fresca del cetriolo affettato sottile, oppure del formaggio feta a dadini, e una generosa manciata di olive Passoloni (quelle tipiche della Sicilia) dalle dimensioni “giganti” dal gusto intenso e dalla polpa molto ricca.

Per renderla un piatto unico dal sapore di mare potete aggiungere dei filetti di tonno sott’olio e capperi sotto sale.

§ Nota: in questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione

_

Torna alla HOME PAGE

Per restare aggiornato sulle ultime ricette e novità puoi mettere se ti fa piacere un LIKE alla pagina ufficiale  del blog su FACEBOOK

Puoi continuare a seguire il blog anche tramite Pinterest e Instagram

e ti aspetto anche sul gruppo facebook del blog dove troverai le ricette anche di altri foodblogger!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.