Involtini di zucchine grigliate al pomodoro

Gli involtini di zucchine grigliate al pomodoro sono perfetti come secondo piatto ma anche come antipasto; questi involtini sono saporiti e al tempo stesso delicati e hanno la caratteristica di essere cucinati senza usare il forno, ma soltanto il fornello e senza fritture pesanti! Gli ingredienti necessari per la realizzazione di questo piatto sono molto pochi: le zucchine verdi lunghe, il pangrattato, la pancetta e il cipollotto per il ripieno, senza dimenticare la salsa di pomodoro.

Il risultato finale sarà una deliziosa bontà assicurata per un piatto adatto all’estate, sia per pranzo che per cena!

Potete guardare anche:

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

250 zucchine
Metà cipollotto fresco
3 cucchiai da tavola olio extravergine d’oliva
4 cucchiai da tavola pangrattato
50 g pancetta affumicata
1 ciuffo basilico
q.b. sale
q.b. pepe

Strumenti

1 Padella
1 Coltello
oppure1 Mandolina
1 Pentolino
1 Coperchio

Passaggi

Realizzare le zucchine grigliate e ripiene al pomodoro è molto semplice, seguendo questa serie di passaggi. Innanzitutto lavate le zucchine, eliminate le estremità e con l’aiuto di una mandolina (oppure un buon coltello) affettatele per il lungo.

Cercate di ottenere delle fette simili per lunghezza e spessore, mentre gli scarti non buttateli ma metteteli da parte perchè vi serviranno per la realizzazione del ripieno.

Nel frattempo che affettate le zucchine, mettete a scaldare sul fuoco la vostra bistecchiera, a fiamma vivace. Arrostite le zucchine pochi minuti per lato e una volta cotte, sistematele su un piatto.

In una pentolina fate rosolare in un paio di cucchiai d’olio evo dolcemente il cipollotto affettato sottile insieme alla pancetta con gli scarti delle zucchine tagliati a dadini piccoli; fate cuocere per 10, 12 minuti a fiamma moderata, aggiungendo pochissima acqua e ricordandovi di salare e pepare. Una volta che le verdure sono cotte, spegnete la fiamma e fate raffreddare.

A questo punto unite al soffritto di zucchine cipollotto e pancetta il pangrattato, parte del basilico tritato e mescolate per amalgamare bene il tutto.

Su un tagliere sistemate le zucchine grigliate e su ogni fetta distribuite un cucchiaino del ripieno, arrotolando poi la fetta di zucchina. Procedete così fino a che sono terminati tutti gli ingredienti

Mano a mano che sono pronti gli involtini sistemateli l’uno accanto all’altro con la chiusura verso il basso in una padella, sul cui fondo precedentemente avete distribuito la salsa al pomodoro (per la salsa al pomodoro, di solito utilizzo questa molto versatile e che preparo prima per poi congelarla in comodi vasetti).

Ora che gli involtini di zucchine sono realizzati, potete cuocerli per un quarto d’ora a fiamma dolce, aggiungendo mezzo bicchiere di acqua alla salsa e coprendo la padella con un coperchio. Ricordatevi di profumare la salsa al pomodoro con un paio di foglie di basilico fresco.

Una volta che il sugo al pomodoro si è completamente addensato potete servire i vostri involtini di zucchine ben caldi oppure appena tiepidi.

Conservazione e variazioni

Gli involtini di zucchine grigliate al pomodoro una volta preparati se avanzano possono essere conservati in frigo per 12 ore, in un contenitore a chiusura ermetica.

Potete variare il ripieno, aggiungendo un altro tipo di salume, come la mortadella o il prosciutto cotto affumicato. Oppure potete realizzare un ripieno a base di formaggi freschi come la provola o la mozzarella, creando un ripieno molto più ricco e filante.

§ Nota: in questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione

_

Torna alla HOME PAGE

Per restare aggiornato sulle ultime ricette e novità puoi mettere se ti fa piacere un LIKE alla pagina ufficiale  del blog su FACEBOOK

Puoi continuare a seguire il blog anche tramite Pinterest e Instagram

e ti aspetto anche sul gruppo facebook del blog dove troverai le ricette anche di altri foodblogger!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.