Radicchio e cavolfiore sabbiosi in padella

Radicchio e cavolfiore sabbiosi in padella, un contorno molto saporito e sfizioso e che accompagna secondi di carne o di pesce. Questa ricetta è molto semplice da realizzare e se amate i sapori di queste verdure, fa proprio al caso vostro! Inoltre sia il radicchio che il cavolfiore contengono numerosi minerali e vitamine del gruppo B e C, ottimi quindi per fare il pieno di energie necessarie al nostro organismo soprattutto durante i cambi di stagione!

Radicchio e cavolfiore sabbiosi in padella
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:25-30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • Radicchio 1
  • cavolfiore 400 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai
  • Pangrattato 2 cucchiai
  • Grana padano (grattugiato) 1 cucchiaio
  • cipollotto (piccolo) 1
  • Sale
  • Pepe
  • Prezzemolo 1 ciuffo

Preparazione

  1. Lavate e tagliate separatamente le verdure: tagliate il radicchio a striscioline dopo averlo tagliato a metà eliminando il torsolo interno, dopodichè mettete in una ciotola colma d’acqua e successivamente scolatele e mettete da parte. Il cavolfiore suddividetelo in cimette delle stesse dimensioni e lavatele.

    In una ciotolina mescolate il pangrattato al grana padano grattugiato, aggiungendo un pizzico di pepe e di prezzemolo fresco tritato, poi mettete da parte.

    Fate cuocere le cimette per una decina di minuti in acqua bollente e salata, non oltre perchè devono restare abbastanza croccanti.

    Una volto pronto il cavolfiore scolatelo e versatelo in un tegame dove in precedenza avete fatto rosolare l’aglio: fate insaporire a fiamma bassa ancora qualche minuto poi spegnete.

    Nel frattempo in un’altra padella fate stufare per cinque minuti nell’olio il radicchio con il cipollotto affettato sottilissimo e rosolato in precedenza:  trascorso questo periodo di tempo trasferite il radicchio nel tegame col cavolfiore aggiungendo il mix di pangrattato e  formaggio grattugiato. Fate saltare velocemente in padella ancora per qualche minuto,  il tempo che gli ingredienti si amalgamino tra di loro. Portate in tavola il contorno ben caldo, accompagnandolo con pane casareccio. Buon appetito!

Precedente Pasta ai carciofi e pangrattato Successivo Insalata con lattuga radicchio e crostini aromatici

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.