Parmigiana di carciofi

La parmigiana di carciofi è un piatto unico della tradizione gastronomica napoletana, molto sostanzioso e con ingredienti tipici come la provola affumicata. Inoltre per renderlo ancora più gustoso questa ricetta di famiglia prevede anche l’uso del salame napoletano a pezzettini. Anche se è un piatto unico può essere servito come antipasto. Ecco la ricetta!

parmigiana di carciofi
parmigiana di carciofi

Parmigiana di carciofi

Ingredienti per 6 persone

6 carciofi piuttosto grandi

4 uova fresche

farina 00 q.b.

30 ml di salsa al pomodoro e basilico

50 g di salame napoletano

150 g di provola affumicata di Agerola

1 ciuffo di basilico fresco

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

olio di semi di arachide q.b.

succo di limone q.b.

sale e pepe

Preparazione

Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dure e la parte legnosa dei gambi; eliminate anche il fieno interno e affettate i cuori ricavati a spicchi sottili. Tuffateli poi in una ciotola colma di acqua e succo di limone, dopodiché asciugate le fettine con un panno da cucina e passatele poche alla volta in un piatto con 2-3 cucchiai di farina, infarinandole per bene.

Sbattete le uova con una forchetta aggiungendo un cucchiaio di parmigiano grattugiato, una presa di sale e una di pepe e passate i carciofi rigirandoli per far aderire per bene il composto di uova alle fettine. Una volta fatto ciò friggeteli pochi alla volta e ben distanziati – altrimenti si attaccano tra loro – in una padella abbastanza ampia. Mano a mano che sono pronti trasferiteli in un piatto foderato di carta da cucina per eliminare l’unto in eccesso.

Prendete una pirofila da forno sporcatene il fondo con un cucchiaio generoso di salsa al pomodoro e poi sistemate i carciofi in un primo strato. dopodiché fate un altro strato con la provola tagliata a dadini e il salame, un altro paio di cucchiaiate di salsa al pomodoro il basilico spezzettato con le mani e un cucchiaio di formaggio grattugiato. Coprite con un altro strato di carciofi, irrorate la parmigiana con ancora la salsa al pomodoro  e mandate in forno già caldo a 180 ° C per venti minuti circa. Coprite la teglia con un foglio di carta d’alluminio in modo da non far bruciacchiare la superficie della parmigiana. Una volta pronta la parmigiana di carciofi può essere gustata sia calda che appena tiepida. Buon appetito!

Precedente Tagliatelle paglia e fieno alle zucchine Successivo Riccioli di pasta alle zucchine e peperoncini verdi friggitelli