minestra maritata – ricetta tradizionale napoletana

La minestra maritata – ricetta tradizionale napoletana  è un piatto di tradizione partenopea appunto tipico delle feste più importanti del calendario, ovvero Natale e Pasqua.  il nome del piatto deriva dal fatto che gli ingredienti della ricetta  -carne e verdure- si sposano tra loro. tra le più antiche preparazioni gastronomiche campane, di dice infatti risalga al 1300, richiede particolare  tempo e cura nel realizzarla però il suo risultato è davvero squisito.  questa ricetta è quella della mia bisnonna, ed è insomma un piatto che a casa mia non manca mai durante le feste comandate.

minestra maritata
minestra maritata – ricetta tradizionale napoletana

minestra maritata – ricetta tradizionale napoletana

Ingredienti per 6/8 persone

scarole 5 fasci

scarolelle 5 fasci

1 tracchia

1 sovracoscia di pollo

200 g di corazza di manzo

1 salamino dolce

1 salamino piccante

100 g di gambetto

1 cipolla

1 carota

1 costa di sedano

prezzemolo

maggiorana

3 pomodorini

grana grattugiato q.b.

sale  e pepe

preparazione

con la cipolla il sedano la carota le erbe aromatiche e i pomodorini preparate il brodo insieme a tutti i pezzi di carne e il gambetto. a metà cottura unite i salamini  e terminate la cottura; a questo punto sollevate i pezzi di carne dal  brodo e filtratelo – questo passaggio vi eviterà di schiumare il grasso della minestra in seguito. passate a cuocere in abbondante acqua salata le verdure scolarle e unitele al brodo di carne alla carne con i salamini fatti a pezzetti. lasciate sobbollire lentamente per almeno 4 ore. Prima di servire in tavola la minestra maritata aggiungete grana grattugiato e il pepe.

Precedente petto di pollo ai funghi in padella Successivo spaghetti con i lupini