mezze maniche con rana pescatrice

se desiderate un primo piatto di pesce nutriente e leggero ecco le mezze maniche con rana pescatrice, dal sapore molto delicato. si tratta di un piatto facile da realizzare nonostante sia a base di pesce, perché la rana pescatrice detta anche coda di rospo ha un tipo di carne sodo e compatto che si presta a svariate cotture. la si può acquistare anche surgelata e quindi già pulita, ma se volete il prodotto fresco, se non siete pratici consiglio di farvela pulire dal vostro fornitore di fiducia.

mezze maniche con rana pescatrice
mezze maniche con rana pescatrice

mezze maniche con rana pescatrice

ingredienti per 4 persone

600 g di rana pescatrice già pulita e tagliata a cubetti

350 g di mezze maniche

1 spicchio di aglio

1 pezzetto di peperoncino

250 g di pomodorini del piennolo

4 cucchiai di olio evo

1 bicchiere di vino bianco

1 ciuffo di prezzemolo

sale e pepe

preparazione

in un ampio tegame soffriggete l’aglio e il peperoncino per poi eliminarli, unendo la coda di rospo -che avete fatto preparare in precedenza ben sfilettata e pulita dal vostro pescivendolo – facendola rosolare fino a che i bocconcini diventano bianchi. poi prelevateli e metteteli da parte. nel tegame ora versate i pomodorini tagliati a dadini e fate cuocere per un quarto d’ora dopodiché unire la coda di rospo sfumate con il vino bianco salate e pepate e continuate la cottura ancora per 10 minuti circa senza far restringere troppo il sughetto. a fine cottura unite il prezzemolo tritato. nel frattempo cuocete le mezze maniche in abbondante acqua bollente e salata, scolatele al dente poi trasferitele nel tegame con il sugo alla rana pescatrice, fate insaporire il tutto a fiamma vivace aggiungendo  altro prezzemolo tritato se lo desiderate e poi servite il vostro piatto di mezze maniche con rana pescatrice ben caldo. buon appetito a tutti quanti !