Crea sito

Linguine al sugo di gamberi imperiali

Le linguine al sugo di gamberi imperiali sono un primo piatto di pesce leggero e nutriente, inoltre semplicissimo da cucinare. I gamberi imperiali cuociono nel sughetto con pomodori freschi in poco tempo, nel frattempo fate cuocere anche le linguine e in meno di mezz’ora il piatto è pronto, scommettiamo che saranno molto graditi a tavola?

linguine al sugo di gamberi imperiali
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gpomodori (già sbollentati)
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Peperoncino
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 350 gLinguine
  • 300 ggamberi imperiali (già scongelati)
  • q.b.Sale

Preparazione delle linguine al sugo di gamberi imperiali

Cucinare le linguine al sugo di gamberi imperiali è davvero molto semplice seguendo tutte le istruzioni sarà un piacere realizzarle e poterle gustare. Iniziate con il prendere i gamberi imperiali (che avete già in precedenza scongelato per un’ora circa) e cominciate a pulirli uno alla volta, eliminando il filo scuro interno (ossia l’intestino). Poi metteteli da parte.
Nel frattempo in un largo tegame fate imbiondire l’aglio nell’olio evo insieme al peperoncino piccante (dosate a vostro piacere la quantità,a seconda di quanto preferite più o meno piccante il sughetto). Una volta imbiondito l’aglio eliminatelo dalla padella insieme al peperoncino, e aggiungetevi i pomodori che in precedenza avete sbollentato per una decina di minuti e da cui avete tolto la buccia e infine sminuzzato la polpa con una forchetta.
Regolate il sugo di sale e fate cuocere per circa 10 minuti. Verso metà cottura aggiungete i gamberi, e continuate a fa cuocere sempre a fiamma moderata per altri 10 minuti.
Nel frattempo in una pentola colma di acqua bollente e salata, cuocete le linguine e scolatele al dente.
  1. Trasferitele quindi nel tegame con il sugo ormai pronto, fate insaporire la pasta per qualche istante lasciando la padella sul fuoco a fiamma vivace mescolando delicatamente e infine servite nei singoli piatti. Buon appetito!

Per restare aggiornato sulle ultime ricette e novità puoi mettere se ti fa piacere un LIKE alla pagina ufficiale  del blog su FACEBOOK

Puoi continuare a seguire il blog anche tramite Pinterest e Instagram

e ti aspetto anche sul gruppo facebook del blog dove troverai le ricette anche di altri foodblogger!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.