come fare il ragù di braciole alla napoletana

come fare il ragù di braciole alla napoletana, una ricetta che vale un pranzo domenicale di quelli di una volta, partenopeo verace. consiglio di prepararlo il giorno prima, in modo da assaporare al meglio il gustoso vellutato e denso ragù di carne.

come fare il ragù di braciole alla  napoletana
ragù di braciole alla napoletana

come fare il ragù di braciole alla napoletana

ingredienti per 2 persone

2 fette di carne di manzo da 200 g ciascuna

1 ciuffo di prezzemolo

2 cucchiai di olio evo

1 spicchio d’aglio

1 cipolla piccola

1 cucchiaio di sugna

1 bottiglia di passata di pomodoro

1 ciuffo di basilico

1 cucchiaio di pecorino romano grattugiato

1 cucchiaio di pinoli

1 fettta di prosciutto crudo

1 bicchiere di vino bianco

sale e pepe

noce moscata q.b.

preparazione

prendete le fette di carne salarle e peparle distribuitevi sopra una grattatina di noce moscata poi sistemateci il prosciutto crudo i pinoli il prezzemolo e l’aglio tritati. arrotolate la carne a forma di braciole e fermatela con stecchini da cucina. in una pentola fate rosolare la cipolla a fettine sottili nell’olio e nella sugna poi unite la carne e fatela rosolare, sfumando con il vino bianco. unite quindi la passata di pomodoro insieme a cica 1/2 litro di acqua, regolate di sale aggiungete il basilico e fate cuocere ben coperto il ragù per almeno due ore. la salsa deve pippiare a fuoco basso mescolando spesso perché non si attacchi a i bordi e bruci. una volta pronto il ragù potrete usarlo per condire il formato di pasta che preferite.