Chiacchiere di Carnevale al vino bianco

Le chiacchiere di Carnevale al vino bianco sono un dolce tipico napoletano del periodo di Carnevale: sono perfette per festeggiare questa ricorrenza con la giusta dolcezza, e si possono abbinare al sanguinaccio -un’altra ricetta tipica napoletana- oppure ad altre creme di vostro gradimento. Questa è la ricetta di casa mia, che spero vi possa piacere!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti

  • 300 gfarina 00
  • 60 gzucchero
  • 50 gburro
  • 1 pizzicosale
  • 1/2 bicchierevino bianco
  • 1/2 bicchierinolimoncello
  • 2uova
  • 1 cucchiainoscorza di limone
  • q.b.olio di semi di arachide

Preparazione delle chiacchiere di Carnevale al vino bianco

Una preparazione semplicissima da realizzare che sarà pronta in pochissimo tempo!
Prima di tutto, unite in un bicchiere il limoncello con il vino bianco, mescolandoli. Poi disponete su un piano di lavoro la farina a fontana: al centro mettete lo zucchero, le uova, poi il brurro a tocchetti e morbido, la scorza grattugiata del limone, il pizzico di sale. Cominciate a lavorare l’impasto : iniziate con lo sbattere con una forchetta le uova, poi proseguite con le mani. Lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi.
Una volta realizzato l’impasto fatelo riposare in frigo per 30 minuti.
Poi riprendetelo e suddividetelo in panetti delle stesse dimensioni. Prendete i panetti e uno alla volta stendete la sfoglia, che dovrà essere molto sottile. Una volta tirata la sfoglia, suddividetela in tanti rettangoli con l’aiuto della rotellina tagliapasta creando al centro 3 solchi. Una volta terminato di stendere e ritagliare il resto dell’impasto, passate alla frittura delle chiacchiere. In una larga padella versate abbondante olio di semi di arachide e quando l’olio è diventato ben caldo , friggete le chiacchiere poche alla volta. Mano a mano che le chiacchiere sono pronte, sollevatele dalla padella con una schiumarola e fate togliere l’unto in eccesso disponendole su carta da cucina assorbente. Dododichè sistematele su un piatto da portata o un vassoio e prima di servirele, spolverizzatevi sopra zucchero a velo o zucchero semolato.
  1. Servite le chiacchiere ancora calde, ma sono buone anche fredde, da sole o accompagnate da creme di vario tipo, come ad esempio il sanguinaccio!

consigli

Per questa ricetta sconsiglio l’aggiunta di lievito per dolci, perchè con queste dosi le chiacchiere saranno morbide e fragranti al tempo stesso!

E se volete, potete provare queste altre due ricette di Carnevale :

chiacchiere friabili e bollose

graffette fritte di patate

Per restare aggiornati sulle ultime ricette e novità potete mettere se vi fa piacere un LIKE alla pagina ufficiale  del blog su FACEBOOK

E continuare a seguire il blog anche tramite Pinterest e Instagram

e vi aspetto anche sul gruppo facebook del blog dove troverete le ricette anche di altri foodblogger!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.