Crea sito

bucatini lardiati a modo mio

I bucatini lardiati sono un primo piatto molto economico e molto conosciuto a Napoli. questa è la mia versione, ovvero quella della mia famiglia, molto saporita e piccante quanto basta. provatela anche voi per un primo piatto robusto e gustoso!

bucatini lardiati a modo mio
bucatini lardiati a modo mio

bucatini lardiati a modo mio

ingredienti per 4 persone

400 g di bucatini

500 g di pomodori pelati San Marzano

100 g di lardo (possibilmente quello di suino nero casertano)

1 spicchio d’aglio

1 pezzetto di peperoncino

3 cucchiai di olio evo

1 bel cucchiaio di basilico fresco tritato

pecorino romano grattugiato q.b.

sale e pepe

preparazione

in un tegame abbastanza grande fate soffriggere l’aglio e il peperoncino. dopodiché eliminateli e unite il lardo precedentemente battuto. fate ben rosolare a fiamma bassa, fino a quando si scioglie, poi aggiungete i pomodori pelati sfilettati. regolate di sale e di  pepe, unite un bel bicchiere di acqua e lasciate cuocere per venti minuti circa, fino a che il sugo diventa ristretto. alla fine profumate con il basilico.

nel frattempo portate l’acqua a bollore e cuocete la pasta, pasta che precedentemente avete spezzato a mano per la lunghezza di 10 cm circa, scolatela al dente e trasferitela nel tegame con il sugo di lardo e pomodori. fate amalgamare tutti gli ingredienti spadellando a fiamma vivace per qualche istante e servite immediatamente spolverizzando i bucati lardiati con una generosa cucchiaiata di pecorino romano. buon appetito!

§*ricordo che al sugo di pomodori San Marzano la ricetta classica prevede l’uso del ragù napoletano (quello della domenica per intenderci) e la cipolla rosolata al posto dell’aglio.

§**il lardo di maiale è contrariamente a quanto si potrebbe pensare è un grasso animale che per la sua composizione può essere paragonato alle proprietà dell’olio extravergine di oliva, quindi in grado di ridurre il colesterolo cattivo nell’uomo.