Torta polentina

La torta polentina è un dolce che vale la pena di provare, i suoi ingredienti sono molto sani e sostanziosi, le carote le conferiscono il colore giallo arancione. Preparatela in questo periodo, le carote oltre alla vitamine aiutano a mantenere pià a lungo l’abbronzatura. La torta polentina contiene metà farina di mais e l’olio di semi di mais che sostituisce il burro. Se non riuscite a trovare la farina di mais sostituitela con semola di grano duro.

DSCN7097

Ingredienti

Torta polentina

ntina150 gr di farina di mais fioretto;
– 150 gr di farina 00 biologica;
– 200 gr di zucchero;
– 3 uova biologiche a temperatura ambiente;
– 1 bicchiere di plastica  di latte parzialmente scremato;

– 1 bicchiere di plastica non troppo pieno di olio semi di mais;
– 200 gr di carote fresche e piccole;
– la buccia grattugiata di mezzo limone;
– mezza bustina di lievito per dolci;
– zucchero al velo q.b.

DSCN7101

Preparazione.

Lavate e asciugate bene le carote, tagliatele a rondelle e mettetele dentro il robot da cucina o il frullatore.

Fatele tritare per qualche minuto poi aggiungete l’olio e continuate a tritare finché le carote sono diventate a pezzi piccolissimi.

In una ciotola abbastanza profonda mettete le 3 uova intere e sbattete con lo sbattitore elettrico e unite un po per volta lo zucchero.

Mescolate le 2 farine con il lievito e aggiungetele alternando con  le carote frullate e il latte, infine unite la buccia di limone grattugiata.

Fate amalgamare bene il composto con la spatola di silicone, imburrate ed infarinate uno stampo di 24 cm di diametro.

Versateci l’impasto della torta e cuocete in forno statico a 170 gr per 25 0 30 minuti, dipende dal vostro forno.

Fate sempre la prova stecchino, se esce asciutto vuol dire che la torta è cotta.

Fate raffreddare la torta dentro lo stampo e poi capovolgetela nel vassoio, così la superficie sarà più liscia e polverizzate con lo zucchero al velo.

Precedente Torta fragolosa Successivo Torta di patate al forno

Lascia un commento