Sgombri al cartoccio in tegame

Gli sgombri al cartoccio trattengono meglio le loro preziose qualità nutrizionali che sono gli acidi grassi degli Omega 3 contenuti solo nel pesce azzurro. Dovremmo consumare pesce almeno 3 volte a settimana, gli sgombri costano poco ma preservano il nostro organismo dalle malattie cardiovascolari. Senza contare che lo zenzero è un potente antidolorifico e l’aglio l’antibiotico dei nostri Avi, cottura sana e anticalo…. quindi Prepariamo insieme gli sgombri al cartoccio in tegame.

DSCN8457

 

DSCN8454

Ingredienti per 3 persone:

Sgombri al cartoccio in tegame

– 3 sgombri del peso di 250 gr circa ciascuno;
– 1 spicchio di aglio grande oppure 2 piccoli;
– 1 limone;
– Una fetta di zenzero alta 3 cm;
– timo q.b.;
– rosmarino q.b.;
– olio evo q.b.;
– sale e pepe.

Preparazione.

Pulite l’aglio e lo zenzero e tagliatelo a pezzettini, tagliate la testa ai 3 sgombri e conditeli con un po di sale e 1 filo di olio evo.

Unite ancora il trito di aglio e zenzero suddiviso in 3 parti, una fettina di limone, un rametto di rosmarino e 1 timo.

Mettete i 3 sgombri in un grande foglio di carta forno avvolgete i  e chiudete le 2 estremità.

Mettete 1 dito di acqua in un tegame di 26 cm di diametro e poneteci dentro il cartoccio con 1 3 sgombri.

Cuocete per 25 minuti a fiamma bassa e con il coperchio, quando gli sgombri sono tiepidi togliete le erbe aromatiche.

Poi la spina centrale e quelle laterali, fate a pezzetti e condite con olio e limone. Potete servirli freddi con insalata a vostro gusto.

Precedente Crepes salate perfette Successivo Insalata di riso bicolore con pesce, limone e zenzero

Lascia un commento