Pasta alla Siciliana finocchietto mandorle e uvetta

DSCN6343

La pasta alla siciliana di cui il finocchietto selvatico è il principe degli aromi anche se gli altri ingredienti non sono da meno… la loro unione si fonde in un condimento che gratifica le nostre papille gustative. Quando mio papà andava per campi a raccogliere verdura d’ogni tipo, al suo arrivo l’odore che prevaleva era quello del finocchietto. Vi lascio immaginare quando mia madre li lessava, in tutta la casa e sopratutto per le scale si sentiva quel profumo che oggi mi riporta ai tempi della mia infanzia.

Pasta alla Siciliana finocchietto mandorle e uvetta

Ingredienti per 4 persone:

– 350 gr di bavette o spaghetti;
– 200 gr di finocchietto selvatico;
– 30 gr di mandorle con la buccia tritate;
– 20 gr di formaggio pecorino siciliano;
– 30 gr di pane grattugiato;
– 3 cucchiai di olio extravergine di oliva;
– 1 spicchio d’aglio;
– 2 cucchiai di uvetta;
– sale e pepe o peperoncino.

Preparazione.

Per prima cosa lessate il finocchietto selvatico per intero in acqua leggermente salata, quando sarà cotto scolatelo e conservate l’acqua di cottura.

Prendete un tagliere  sminuzzatelo e ponetelo in una ciotola, tritate i 30 gr di mandorle con la buccia, ammollate i 2 cucchiai di uvetta in acqua tiepida per 1 minuto e asciugatela, rosolate a fuoco dolce l’aglio in 3 cucchiai di olio extravergine che poi toglierete.

Unite il pangrattato e fatelo tostare per 1 minuto, aggiungete le mandorle, l’uvetta e il finocchietto regolate di sale aggiungete 3 cucchiai di brodo di finocchietto e spegnete il fuoco.

Riaccendete il fuoco sulla pentola dove avete lessato il finocchietto selvatico e cuoceteci le bavette o gli spaghetti bene al dente, scolate la pasta e rimettetela nel tegame.

Amalgamate il condimento, il pecorino o se non vi piacesse, un’altro tipo di formaggio e la pasta. Impiattate e spolverizzate con altro pangrattato tostato anche in padella antiaderente senza olio. Il finocchietto l’ho coltivo nel mio terrazzo, anche se abito al nord.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.