Orzo perlato e fagioli borlotti freschi

Oggi vi propongo “Orzo perlato e fagioli borlotti freschi” Non è ne una minestra ne un’insalata, bensì un “Orzotto” che fa rima con risotto… e neanche tanto all’onda come di solito risulta il risotto dopo la mantecatura…Senza volerlo abbiamo preparato un primo vegano o vegetariano che dir si voglia, e che dire della nota di colore dato dalla curcuma, per chi non l’avesse mai usata è un polverina gialla, o meglio una spezia indiana che fa tanto bene al nostro organismo. Vi assicuro che ne viene fuori un piatto da Applauso!

 

 

Orzo perlato e fagioli borlotti freschi

Ingredienti per 4 persone:-

  • 250 grammi di fagioli borlotti freschi
  • 200 grammi di orzo perlato possibilmente biologico
  • 2 cucchiai di trito di carote, sedano e cipolla
  • 15 pomodori ciliegino oppure datterino
  • Mezzo cucchiaino di curcuma
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • Sale quanto basta

Procedimento:-

  • Sgranate i fagioli borlotti freschi lavateli e teneteli a bagno coperti di acqua per 3 ore, la stessa cosa fate con l’orzo. In un tegame mettete i 2 cucchiai di olio, il trito di verdure e lo spicchio di aglio che poi toglierete, fate soffriggere senza dorare unite i fagioli, l’orzo e fate tostare mescolando.
  • Cuocete con il coperchio e la fiamma al minimo per 30 minuti aggiungento brodo caldo un po per volta, poi unite i pomodori ciliegino lavati e tagliati  la curcuma sciolta in 2 cucchiai di acqua e continuate la cottura per altri 20 minuti.
  •  Trascorso questo tempo spegnete la fiamma e impiattate, sono sicura che gradirete voi e i vostri commensali, io ne ho conservato una porzione in frigo e l’ho mangiato il giorno dopo.
  • Se vi piace il sapore finale (ne sono sicura!) Durante la stagione invernale aggiungete più brodo vegetale e fatene un buona minestra che vi scalderà le giornate fredde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.