L’ovu ruttu all’acqua (uovo in camicia)

L’ovu ruttu all’acqua…tradotto dal dialetto Siciliano …è l’uovo in camicia o affogato. Mia mamma era solita prepararlo nel periodo che andava dall’autunno all’inverno. A me non piace che le ricette antiche finiscano nel dimenticatoio e quindi oggi vi ripropongo la ricetta dell’uovo in camicia, un piatto povero ma sempre attuale….

Ingredienti per 1 persona:

– 1 uovo freschissimo biologico;
– 1 cucchiaio di cipolla affettata sottile;
– 1 tazza di acqua;
– prezzemolo q.b.;
– sale e pepe;
– 1 cucchiaio di olio evo;
– 2 – 3 fette di pane raffermo.

Preparazione.

In un tegamino piccolo mettete l’olio e la cipolla e lasciate soffriggere lentamente con la fiamma al minimo. Versate l’acqua, un pizzico di sale e incoperchiate.

Intanto mettete l’uovo in una ciotola piccola e bassa appena l’acqua bolle con un cucchiaio create un vortice e versateci l’uovo, questo procedimento serve per far sì che l’uovo prenda forma.

Incoperchiate e cuocete per 3-4 minuti il tuorlo deve rimanere morbido, sistemate le fette di pane nel piatto fondo e versateci sopra l’uovo in camicia, completate con il prezzemolo tritato e una grattata di pepe fresco.DSCN7507

 

Precedente Crespelle ripiene di zucca e pollo Successivo La pizza in gondola

Lascia un commento