Insalata di pasta e ceci alla caprese

L’insalata di pasta e ceci…primo piatto freddo anche se l’estate volge al termine, siamo a fine Agosto e il caldo continua senza tregua. Io vi do il tempo di cottura dei ceci con relativi consigli, se volete abbreviare i tempi della preparazione comprate i ceci già cotti. Gli ingredienti che vi servono in genere li troviamo in frigo  e nella nostra dispensa.

Insalata di pasta e ceci alla caprese

Ingredienti per 4 persone:-

  • 250 grammi di fusilli, vanno bene anche altri formati di pasta a vostra scelta
  • 250 grammi circa di ceci pesati cotti oppure una confezione di quelli cotti
  • 1 mozzarella di 125 grammi
  • 200 grammi di pomodori maturi ma sodi
  • 50 grammi di olive nere denocciolate
  • 30 grammi di rucola
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • Origano secco
  • Sale e pepe

Procedimento:-

  • Per preparare la nostra insalata di pasta e ceci cominciamo con la cottura di questi nutrienti cereali. Lavateli e metteteli in ammollo per una notte in acqua fredda.
  • Scolate l’acqua e aggiungetene la quantità che copra i ceci per almeno 4 dita, cuoceteli nella pentola a pressione nella quantità di 500 grammi per 30 minuti a partire del fischio della pentola.
  • Scolateli e quando sono freddi pesatene 250 grammi e teneteli in frigo. Lessate la pasta al dente e fatela raffreddare.Tagliate la mozzarella a pezzettini e asciugatela tamponando con carta da cucina.
  • Lavate con acqua e bicarbonato i pomodori e la rucola sciacquate bene, asciugate e tagliate anch’essi a pezzettini, infine tagliate a pezzi anche le olive nere.
  • Mettete gli ingredienti della nostra pasta e ceci in un contenitore dotato di coperchio di adeguate dimensioni, condite con olio, origano, sale e pepe e tenete in frigo. Buon appetito!!

Consigli utili:-

  • Se decidete di cuocere i ceci non aggiungete il sale ne ritarderebbe la cottura e la buccia risulterebbe dura e indigesta.
  • I ceci che vi avanzano potete congelarli in piccoli contenitori, basta tirarli fuori la sera per l’indomani tenendoli in frigo nella parte bassa.
  • Se usate quelli già pronti scolate il liquido di conservazione e sciacquateli con acqua fredda.

 

Precedente Crocchette con patate di casa mia Successivo Pesce spada con dadolata di verdure e citronette

Lascia un commento