Dolcetti senza lattosio, con succo di uva fragola

I miei dolcetti senza lattosio sono cosi morbidi da potersi mangiare con l’ausilio della forchettina o del cucchiaino, tutto ciò grazie al prezioso e profumato succo di uva fragola…So che non si trova tanto facilmente nei reparti di ortofrutta, se devo essere sincera io l’ho ricevuta in regalo. In alternativa potete sostituirla con l’uva nera purche sia dolce e con gli acini piccoli, oppure se desiderate che i nostri dolcetti non siano leggermente colorati, va bene anche l’uva bianca tipo inzolia. Adesso prepariamo i dolcetti senza lattosio 🙂

dolcetti senza lattosio

 

Ingredienti per 10 dolcetti dipende dalle formine che usate

Dolcetti senza lattosio, con succo di uva fragola

  • 500 grammi di uva fragola
  • 125 grammi di farina 00 biologica
  • 50 grammi di zucchero semolato
  • 40 grammi di zucchero al velo
  • 1 uovo intero + 1 albume
  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole
  • Metà bicchiere di plastica di succo di uva fragola non filtrato
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci

DSCN5136

Procedimento:-

  • Lavate bene l’uva fragola mettetela dentro lo scolapasta a sgocciolare per almeno 30 minuti, poi asciugatela con carta da cucina tamponando con delicatezza.
  • Mettetela nel passaverdure ed estraetene il succo, prendete la dose che vi serve, cioè, mezzo bicchiere ed il resto lasciatelo dentro il contenitore.
  • In una terrina mettete l’uovo, l’albume, i due tipi di zucchero e sbatteteli bene con la frusta a mano poi unite il succo d’uva, l’olio e infine un po per volta la farina setacciata con il lievito.
  • Adesso riempite sino a meta le formine usa e getta o quelle per muffins, io ho usato quelle in silicone che non necessitano di essere imburrate e infarinate.
  • Cuocete i dolcetti senza lattosio in forno statico a 170 gradi per 15 minuti, oppure al forno microonde a 700 W per 4 o 5 minuti.
  • Quando si saranno quasi raffreddati estraeteli dalle formine e con lo stecchino bucherellate la superfice, immergeteli nel succo rimasto e quando si sarà assorbito aggiungetene qualche cucchiaino e guarnite con chicchi di uva

Precedente Polpette di carne mista, speck e zucchine Successivo Salsiccia al forno con hamburger

Lascia un commento