Dolcetti con crema di ricotta e pistacchi

Dolcetti con crema di ricotta…una delizia per gli occhi e per il palato, morbidi a tal punto che per gustarli necessitano della forchettina per dolci. Ottimi a fine pasto o da offrire ai vostri ospiti, vi assicuro che farete un figurone!

 

Dolcetti con crema di ricotta e pistacchi

Ingredienti:-

  • 3 uova grandi biologiche a temperatura ambiente
  • 250 grammi di farina 00 biologica
  • 200 grammi di zucchero
  • Un bicchiere di plastica non pieno fino all’orlo di olio di semi di girasole oppure di mais
  • Mezzo bicchiere di acqua a temperatura ambiente
  • Una bustina di lievito per dolci
  • Un pizzico di sale
  • Granella di pistacchi e pistacchi interi quanto basta
  • Per la bagna un bicchiere di acqua, 2 cucchiai di zucchero a velo e un cucchiaio di maraschino oppure di limoncello.
  • 600 grammi di ricotta di pecora oppure vaccina
  • 200 grammi di zucchero a velo

Preparazione:-

  • Per la bagna:- Fate intiepidire l’acqua unite lo zucchero a velo, il maraschino e mescolate bene. Fate raffreddare prima di usarlo.
  • Preparate la crema di ricotta parecchie ore prima e tenetela in frigo. Mettete la ricotta in una terrina dai bordi alti, unite lo zucchero a velo e schiacciate prima con una forchetta.
  • Proseguite con lo sbattitore elettrico a bassa velocità per pochi minuti e ponete la crema in frigo con il coperchio socchiuso.
  • Adesso prepariamo il pan di spagna facile:- In una terrina dai bordi alti mettete le tre uova montatele con lo sbattitore per qualche secondo e proseguite aggiungendo lo zucchero un po per volta.
  • Unite l’olio, l’acqua e continuate riducendo la velocità dello sbattitore. Setacciate la farina con il lievito e aggiungetela gradualmente, mescolate con l’ausilio della frusta a mano.
  • Rivestite la teglia o leccarda che dir si voglia, del forno con la carta forno e versateci partendo dai lati il composto per i nostri dolcetti, fino ad arrivare al centro.
  • Cuocete il pan di spagna in forno statico a 180 gradi per 15 minuti circa, il tempo varia a seconda del forno, non deve colorire tanto.
  • Appena tiepido tagliate tanti quadrati di 8 centimetri di lato staccateli dalla carta forno con un coltello, tagliate a metà spennellate con la bagna e farcite con un cucchiaio colmo di crema.
  • Ricoprite il dolcetto spalmate un velo di crema sulla superfice e fateci aderire la granella di pistacchi, mettetene uno intero al centro e…sentirete che golosi che sono!

Precedente Tortina al cioccolato fondente moralesù Successivo "Rigatoni tricolore" primo piatto nazionale

Lascia un commento