Ciambellone giorno e notte, senza burro

Il ciambellone giorno e notte è il tipico dolce da colazione, adatto anche per la merenda dei ragazzi. Evitiamo di fare scorta di merendine assortite! Certo che fare la spesa con i figli e resistere alla tentazione di quelle corsie piene zeppe di tutte le marche pubblicizzate in televisione è molto difficile..Ricordo che a me succedeva molto spesso..loro prendevano e io rimettevo negli scaffali 😉 Adesso prepariamo insieme il ciambellone giorno e notte!

DSCN4786

Ciambellone giorno e notte, senza burro

Ingredienti:-

  • 400 grammi di farina biologica 00
  • 4 uova medie biologiche a temperatura ambiente
  • 200 grammi di zucchero di canna
  • 1 bicchiere di plastica di latte parzialmente scremato
  • 1 bicchiere di plastica di olio di semi di girasole oppure extra vergine di oliva
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 15 grammi circa di burro per lo stampo
  • Farina q.b.

Procedimento:-

  • In una ciotola alta mettete le quattro uova e lo zucchero, sbattete con le fruste elettriche per un paio di minuti, riducete la velocità e aggiungete l’olio, il latte alternandoli con farina setacciata.
  • Prendete un’altro contenitore e dividete l’impasto per il ciambellone in due parti uguali, in una aggiungete il cacao setacciato e 2 cucchiai di latte e amalgamate bene il tutto.
  • Ungete uno stampo da ciambellone di 26 cm di diametro e infarinatelo bene, poi scuotete la farina in eccesso, per primo mettete metà dell’impasto al  cacao poi quello bianco alternandoli tra di loro.
  • Cuocete il ciambellone in forno statico a 170 gradi per 25 minuti circa dipende dal vostro forno, comunque fate sempre la prova stecchino.
  • Quando l’avrete sfornatelo fatelo intiepidire un po e capovolgetelo sopra un vassoio di acciaio o ceramica cosi si raffredda prima.
  • Guarnitelo con zucchero al velo, io ho un attrezzino tipo racchetta da tennis che conteneva dei datteri, ovviamente traforato, cosi ho creato l’effetto stelle sulla parte al cacao che rappresenta la notte.

Precedente Cestini mignon con crema e frutta Successivo Polpette di carne mista, speck e zucchine

Lascia un commento