Ciambella di pasta con melanzane grigliate

La ciambella di pasta con melanzane è una simpatica idea da portare in tavola per stupire i nostri familiari. Basta una porzione un po più abbondante e non avete bisogno di preparare il secondo piatto, ora che non fa più tanto caldo possiamo finalmente usare il forno un po più spesso.

Ciambella di pasta con melanzane grigliate

Ingredienti per 4 o più persone:-

  • 350 grammi di pasta formato tortiglioni oppure rigatoni
  • Una tazza grande di sugo di pomodoro
  • Una melanzana
  • 150 grammi di formaggio fresco tipo asiago
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Burro per ungere lo stampo
  • Parmigiano reggiano q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Basilico
  • Sale e pepe

Procedimento:-

  • Lavate la melanzana con acqua e bicarbonato, asciugatela e tagliatela a fette ve ne servono 6, scegliete quelle centrali che sono le più grandi.
  • Ungete le fette di melanzana con olio extra vergine d’oliva in tutti e due i lati e ponetele sulla bistecchiera in ghisa rovente, cuocetele per pochi minuti, la cottura proseguirà in forno.
  • Lessate la pasta bene al dente e conditela con il sugo di pomodoro. Ungete con il burro uno stampo da ciambella di 22 cm di diametro, oppure rivestitelo con carta forno bagnata e strizzata.
  • Sul fondo fate un strato con le melanzane grigliate sovrapponendole un po.
  • Versate metà della pasta condita in precedenza e distribuite metà del formaggio a fettine e un po di parmigiano grattugiato. Ricoprite con l’altra metà della pasta e continuate con le altre fette di formaggio.
  • Spolverizzate con del pangrattato, servirà per creare la base solida alla nostra ciambella di pasta con melanzane e cuocete in forno ventilato per 15 minuti a 200 gradi.
  • Trascorso questo tempo sfornate e ricoprite lo stampo con uno strofinaccio pulito, fate riposare per 15 minuti, passate il coltello o una spatola di silicone lungo i bordi anche interni.
  • Mettete un piatto sopra lo stampo e capovolgetelo grattugiate un po di parmigiano in superfice, guarnite con del basilico e tagliate le porzioni con un coltello bene affilato. Buon pranzo!

Precedente Dolce Elena, la sorella simile Successivo Salsa marinara veloce con pomodoro concassè

Lascia un commento