TORTINI DI INDIVIA E ALICI

tortini di indivia e alici

I TORTINI DI INDIVIA E ALICI sono un semplice ma buonissimo piatto della cucina laziale ed in particolare di quella ebraico-romana, come potreste facilmente verificare nei tradizionali ristoranti del Portico di Ottavia, nel cuore del Ghetto romano. E’ un piatto gustoso che può essere proposto tanto come antipasto, in piccole porzioni, o come secondo di pesce.
La ricetta è davvero alla portata di tutti e presenta ingredienti semplici e poveri, ma che ben combinati offrono il meglio di sé. La scarola o indivia riccia, tipica dell’agro romano, ben si abbina con le alici fresche, rispettandone la delicatezza. Anche la cottura al forno, dolce e con pochi grassi, rende il piatto molto salubre, oltre che buono.
Prezzemolo, pepe ed anche un po’ di aglio sono in questo caso davvero necessari per completare la ricetta. Siate equilibrati e non eccedete e vedrete che ogni gusto darà il suo contributo per realizzare un piatto perfetto. Semplice e perfetto, secondo tradizione.

tortini di indivia e alici
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 450 gindivia riccia (scarola riccia)
  • 300 gacciughe (alici) (fresche)
  • 1 spicchioaglio
  • 1 mazzettoprezzemolo
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Preparare i TORTINI DI INDIVIA E ALICI è veramente semplicissimo e molto veloce.

    Mondate e lavate per bene l’indivia ricca, quindi asciugatela e tagliatela.

    Ponetela in una ciotola ampia, salatela abbondantemente, pepatela, mescolatela con cura e lasciatela riposare per 20-30 minuti. In questo modo perderà parte dell’amaro e si ridurrà di volume.

    Nel frattempo dedicatevi alla pulizia delle alici.

  2. Eliminate la testa, le viscere e la lisca interna. Sciacquatele per bene sotto l’acqua corrente e asciugatele.

    Trascorso il tempo di riposo dell’indivia, oleate leggermente degli stampini una e getta in alluminio.

    Strizzate la verdura e ponetene uno strato sulla base degli stampi.

  3. Ponete due strati di alici e conditelo con il trito di aglio e prezzemolo. Quindi salate.

    Richiudete con un altro strato di indivia e pressate per bene in modo da compattare il tutto.

    Oleate leggermente la superficie e cuocete in forno preriscaldato e statico a 180° per 30-40 minuti.

    A cottura ultimata sfornate i tortini di indivia e alici, lasciateli intiepidire e capovolgeteli su di un piatto da portata.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.