Crea sito

Torta yogurt fichi e mandorle

Questa TORTA YOGURT FICHI E MANDORLE al profumo di cannella è un dolce davvero semplice e veloce da preparare. Gustosa e soffice è anche abbastanza leggera in quanto non prevede l’utilizzo di burro. Si presenta come un normale pan di spagna, anche se lo yogurt aiuta a fornire un gusto un pò più deciso ed invitante, accompagnato dal profumo della cannella e dalla dolcezza dei fichi e delle mandorle. La peculiarità di questa ricetta è data dal fatto che la potrete eseguire senza l’utilizzo di alcuna bilancia: il barattolino del vostro yogurt diventa il misurino con cui calcolare la quantità degli altri ingredienti.

 

Seguimi anche su FACEBOOK 

torta yogurt fichi

Torta yogurt fichi e mandorle

Ingredienti

300 g di farina (oppure 3 vasetti)

3 uova

200 g di zucchero (oppure 2 vasetti)

125 g di yogurt bianco (1 vasetto)

80 g di mandorle pelate

125 g di olio di semi (oppure 1 vasetto)

12 fichi

1 bustina di lievito

1 cucchiaio di cannella in polvere

Un pizzico di sale

torta yogurt fichi

Procedimento 

La preparazione della TORTA YOGURT FICHI E MANDORLE è molto semplice . In una ciotola capiente montate le uova con lo zucchero, la cannella e un pizzico di sale, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Unite lo yogurt e l’olio a filo, e continuate a mescolare. A questo punto unite la farina e il lievito setacciata, e continuate a mescolare fino a ottenere un impasto liscio e cremoso.

Tagliate parte dei fichi a metà (se volete sbucciateli) e tritate grossolanamente le mandorle.

Versate il composto ottenuto in una tortiera (meglio se a cerniera), imburrata e infarinata, e distribuite i fichi a raggiera.

torta yogurt fichi

Unite le mandorle tritate (tenendone da parte una manciata per la decorazione finale), ponete in forno a 170° per 35-40 minuti. Vale sempre la prova stecchino.

A cottura ultimata, sfornate, sformate la torta yogurt fichi e mandorle e lasciatela raffreddare (possibilmente su una gratella).

Guarnite con i fichi rimanenti, tagliati a spicchi, spolverizzate con le mandorle e servite.