Crea sito

TORTA DI COMPLEANNO ALLA FRUTTA

torta di compleanno alla frutta

Questa TORTA DI COMPLEANNO ALLA FRUTTA è una vera esplosione di sapori. Con un pan di spagna morbido e una crema pasticcera al limone e tanta frutta è ottimo come torta di compleanno. Adatta soprattutto ai bambini si prepara con facilità e poche mosse.

torta di compleanno
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

PAN DI SPAGNA

  • 5uova (medie a temperatura ambiente)
  • 150 gzucchero
  • 1 pizzicosale
  • 75 gfarina 00
  • 75 gfecola di patate

CREMA PASTICCERA

  • Mezzo llatte
  • 4uova (a temperatura ambiente)
  • 200 gzucchero
  • 50 gfarina 00
  • 1limone (succo e scorza)

BAGNA E FARCIA

  • 100 gfragole
  • 100 gpesche sciroppate (e il succo)
  • succo di limone
  • 4 cucchiaizucchero
  • 1 tazza da caffèacqua
  • 80 gpanna fresca liquida
  • 2 cucchiaizucchero a velo

DECORAZIONE

  • 200 gpanna fresca liquida
  • 3 cucchiaizucchero a velo
  • q.b.frutta fresca

Preparazione

  1. Per preparare questa golosissima torta di compleanno alla frutta la prima cosa da fare è il PAN DI SPAGNA.

    Iniziate dividendo gli albumi dai tuorli.

    Con uno sbattitore elettrico montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e 50 g dello zucchero presente nella ricetta.

    In un’altra ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero rimanente fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

    Unite delicatamente gli albumi ai tuorli sbattuti e mescolate dall’alto verso il basso per non smontare il composto.

    A questo punto aggiungete la farina e la fecola setacciate e amalgamatele delicatamente al composto mescolando dal basso verso l’alto.

  2. Imburrate e infarinate accuratamente (oppure foderate di carte forno ) uno stampo a cerniera da 20 cm di diametro.

    Versate al suo interno il composto e livellatelo con la spatola. Cuocete il pan di spagna a in forno statico preriscaldato a 180° per almeno 40 minuti.

    Una volta cotto, sfornatelo e lasciatelo intiepidire, quindi sformatelo e fatelo raffreddare completamente meglio ancora se questa operazione la fate su di una gratella in modo da far raffreddare bene la base.

  3. CREMA PASTICCERA

    In una pentola ponete il latte con la scorza di limone (facendo attenzione a non mettere anche la parte bianca che renderebbe il tutto amaro) e portate a bollore.

    In un recipiente ampio sbattete le uova con lo zucchero, amalgamate bene e poi aggiungete poco alla volta la farina.

    Una volta amalgamato il tutto tenetelo da parte.

    Non appena il latte raggiunge il bollore, eliminate le scorze di limone e versatelo a filo e poco per volta nel composto di uova, mescolando velocemente con una frusta a mano in modo da stemperare il tutto ed evitare che le uova cuocendo formino dei grumi.

    Riponete nuovamente sul fuoco, a fiamma dolce, e continuate la cottura mescolando con la frusta o con un cucchiaio di legno fino a che non si addensa.

  4. Quando la crema inizia a sobbollire, versate il succo del limone e continuate a mescolare finché non si raggiunge la densità desiderata. Fate attenzione in questa fase, in quanto una volta fredda, la crema si addenserà ulteriormente.

    Una volta cotta ponetela in una ciotola, copritela a contatto con della pellicola trasparente per evitare la formazione di quella fastidiosa crosticina in superficie e lasciatela raffreddare completamente.

    Preparate la bagna alla fragola e alla pesca.

  5. BAGNA ALLE FRAGOLE

    Tagliate 100 g di fragole, lavate e mondate, quindi mettetele a macerare, per 20 minuti, con il succo di limone e 2 cucchiai di zucchero semolato. Una volta ottenuto un bel succo filtratelo e tenetelo da parte.

    BAGNA ALLE PESCHE

    in un pentolino ponete il succo delle pesche sciroppate con una tazzina di acqua e due cucchiai di zucchero semolato. Mettete il tutto sul fuoco e portate a bollore mescolando in continuazione. Una volta che tutto lo zucchero si sarà sciolto e il liquido appena ristretto, spegnete la fiamma e fate raffreddare.

    Nel frattempo montate la panna fresca con 2 cucchiai di zucchero a velo e unitene 1/3 alla crema pasticcera, incorporandola delicatamente per non farla smontare.

  6. ASSEMBLAGGIO

    Tagliate il Pan di Spagna in tre dischi uguali, avendo l’accortezza di togliere la crosticina della parte superiore.

    Bagnate un disco con la bagna alle fragole, quindi spalmate la crema e ricoprite con le fragole macerate in precedenza.

    Fate la stessa cosa con il secondo strato ma stavolta usate la bagna alle pesche e le pesche a dadini.

    Chiudete con il terzo disco e bagnate anche quello. Ponete la torta a rassodare in frigorifero per 1 ora.

  7. Trascorso il tempo di riposo prelevate la torta dal frigo e ricopritela completamente con la panna montata restante.

    Tritate le meringhe grossolanamente e aiutandovi con le mani fatele aderire per bene ai lati della torta.

    Decorate quindi come più vi piace.

    GUARDA ANCHE

    TORTA CON GANACHE AL CIOCCOLATO FONDENTE

    PAVLOVA PANNA E FRUTTA FRESCA

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.