Crea sito

TARTE TATIN DI MELE

tarte tatin

La TARTE TATIN o “torta di mele al contrario”, simbolo della pasticceria francese in tutto il mondo, è il dolce ideale da mangiare nei freddi pomeriggi invernali così come durante le calde merende estive accompagnata magari con una pallina di gelato alla vaniglia. La ricetta tradizionale la vuole preparata con la pasta brisée meglio ovviamente se fatta in casa. Io ho voluto arricchirla e renderla più gustosa e friabile aggiungendo un tuorlo, ma ovviamente potete evitare di metterlo e aumentare la dose di acqua. Ultimamente è in voga, l’utilizzo della pasta sfoglia, anche se io la sconsiglio in quanto perderebbe quella che è la sua caratteristica fondamentale, ossia la friabilità.
La leggenda racconta che una domenica, mentre le sorelle Stephanie e Caroline Tatin, preparavano una torta di mele per il pasto di alcuni cacciatori, una delle sorelle dimenticò di porre la pasta brisé al di sotto della torta, lasciando caramellare così le mele nel burro e nello zucchero. Per rimediare all’errore pose dunque la pasta brisée al di sopra del composto ottenuto e poi capovolse il tutto in un piatto. I cacciatori apprezzarono questa torta, che divenne così la “tarte tatin”.

tarte tatin
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaFrancese

Ingredienti

PASTA BRISEE

  • 200 gfarina 00
  • 100 gburro
  • 1tuorlo
  • 25 gacqua (fredda)
  • 1 pizzicosale

FARCIA

  • 3mele (golden o renette )
  • 150 gzucchero
  • 60 gburro
  • 2 cucchiaiacqua
  • 10 gburro (a fiocchetti)
  • Mezzo cucchiaiozucchero

Strumenti

  • Stampo 22 cm di diametro
  • Pentolino con fondo alto

Preparazione

  1. tarte tatin
  2. La preparazione della TARTE TATIN è veramente semplice e alla portata di tutti.

    Procedimento per la base

    Setacciate la farina in una ciotola capiente e aggiungete il pizzico di sale. Fate un buco al centro e riempitelo con il burro. Lavorate velocemente con le mani fino ad ottenere un impasto sabbioso.

    Inglobate il tuorlo e l’acqua mescolati, lavorate ancora un po’ e formate un panetto. Attenzione a non lavorare troppo l’impasto o si surriscalderà.

    Avvolgetelo in un foglio di pellicola da cucina e ponetelo in frigo per 30 minuti.

  3. Preparazione della farcia

    Munitevi di una teglia da 22 cm di diametro adatta sia alla cottura sui fornelli che a quella in forno. In un pentolino mettete lo zucchero e l’acqua. Quindi mettete il tutto sul fuoco a fiamma dolcissima. Non appena lo zucchero inizia a sciogliersi ruotate il pentolino senza mescolare. Quando avrà assunto un colore ambra togliete dal fuoco e aggiungete il burro a pezzetti. Rimettete sul fuoco e fate sciogliere il burro. Mescolate con una frusta fino ad ottenere una salsa liscia.

  4. Ponete il caramello nello stampo precedentemente imburrato e senza bruciarvi inserite le mele sbucciate con il dorso rivolto verso il basso. Riempite per bene lo stampo e tenete da parte.

    Infarinate leggermente una spianatoia e stendete il panetto di pasta in un disco di 2 mm di spessore.

    Adagiate la pasta sulle mele e “rimboccate” i bordi, infilandoli sotto lo strato di mele.

    Infornate la tarte tatin a forno preriscaldato e statico a 180° per 40 minuti.

  5. Sfornate la Tarte tatin, lasciatela raffreddare per 30 minuti, quindi rovesciatela su un vassoio e servitela ancora tiepida, da sola o accompagnata da crème fraîche o gelato.

    GUARDA ANCHE

    SFOGLIATINE ALLE MELE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.