Straccetti con rucola e scaglie di parmigiano

Gli straccetti di vitello con rucola e parmigiano sono un classico e semplicissimo secondo piatto della cucina italiana. Il risultato è un piatto delizioso e pieno di gusto. Gli straccetti sono un taglio di carne molto sottile, simile al carpaccio, che si caratterizza per essere tagliata a strisce piuttosto larghe.

Sono ideali da preparare nel caso di una cena improvvisata oppure quando si ha poco tempo da dedicare alla cucina; infatti, grazie proprio al fatto di essere particolarmente sottili, possono essere cucinati in meno di due minuti e, inoltre, sono squisiti sia caldi, che serviti freddi.

 

 

Seguimi anche su FACEBOOK

Straccetti con rucola e scaglie di parmigiano

 

Ingredienti 

700 g di straccetti di vitello

250 g i funghi Champignon

2 spicchi di aglio

Olio extravergine d’oliva

Aceto balsamico

Sale

200 g di Rucola

Scaglie di parmigiano

 

 

Procedimento 

Preparare questo secondo di carne è davvero semplice e veloce. Bastano infatti pochi passaggi e il gioco è fatto.

In una padella capiente far rosolare lo spicchio d’aglio nell’olio e fate saltare a fuoco vivo i funghi tagliati in fettine per qualche minuto.

In un’altra padella fate rosolare l’altro spicchio d’aglio e aggiungere gli straccetti. Salate, sfumate con l’aceto balsamico e fate cuocere per 1 minuto.

Mettete la carne in un piatto da portata, fate un letto con la rucola, adagiatevi sopra la carne, i funghi e terminate con le scaglie di parmigiano

Mi raccomando questo è un piatto che va mangiato ben caldo altrimenti la carne soprattutto se troppo cotta tende ad indurire.

Precedente Torta con ganache al cioccolato Successivo Focaccia allo stracchino

Un commento su “Straccetti con rucola e scaglie di parmigiano

  1. Andrea2 il said:

    Mmmm, devono essere buoni. Io li faccio sfumare con il vino bianco invece che con l’aceto balsamico (che, eventualmente, aggiungo, in una riduzione, a guarnizione del piatto). Ma in ogni caso sembrano proprio quelli che preparo io…

I commenti sono chiusi.