ROTOLO RED VELVET

rotolo red velvet

Il ROTOLO RED VELVET è un delizioso dolce, semplice, elegante e prelibato, che può essere servito come dessert a fine pasto o come colorata e golosa merenda per grandi e piccini. Come la celebre torta, anche questo rotolo si distingue per il colore acceso della pasta biscotto, morbida e spugnosa, e per la crema bianca che lo farcisce, in questo caso un mix davvero perfetto di panna e latte condensato.

Il dolce rivela ad ogni boccone la sua straordinaria bontà ed ha una morbidezza davvero perfetta. La dolcezza che lo caratterizza viene leggermente smorzata dai lamponi che lo decorano, ma che donano anche quella leggera acidità ed un delicato aroma che lo rendono ancor più goloso. Dimenticavo: questo rotolo è bello e buono, ma è pure facile da preparare. Non perdete quindi tempo e regalate a voi e ai vostri amici un momento felice.

rotolo red velvet
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

PER LA PASTA BISCOTTO

4 uova (medie a temperatura ambiente)
100 g zucchero
1 pizzico sale
1 cucchiaino colorante alimentare rosso (in gel o in polvere)
80 g farina 00
3 g lievito in polvere per dolci
7 g cacao amaro in polvere

FARCIA E DECORAZIONE

200 ml panna vegetale zuccherata da montare
100 g latte condensato
lamponi
confettini colorati
zucchero a velo

Strumenti

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione

1 Spatola

Passaggi

PASTA BISCOTTO

La preparazione del ROTOLO RED VELVET è molto semplice e veloce.

Dividete i tuorli dagli albumi e poneteli in due ciotole. Mi raccomando le uova devono essere a temperatura ambiente.

In quella con gli albumi aggiungete un pizzico di sale e montateli a neve ben ferma. Quindi tenete da parte.

Montate i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi e chiari. Unite il colorante alimentare e inglobatelo per bene. In questa fase potete decidere voi la tonalità, aggiungendone o diminuendone la quantità.

Unite gli albumi poco per volta e aiutandovi con una spatola incorporateli delicatamente con movimenti lenti dal basso verso l’alto in modo da non smontare il composto.

Aggiungete le polveri setacciate e inglobatele per bene sempre con una spatola.

Inumidite leggermente una teglia 32×37 cm, copritela con della carta forno e fatela aderire.

Versate il composto sulla teglia e con una spatola distribuitela uniformemente su tutta la superficie.

Infornate a forno preriscaldato e statico a 180° e fate cuocere per 10 minuti.

rotolo red velvet

Una volta pronta la pasta biscotto sfornatela, spolverate la superficie con dello zucchero, coprite con un altro foglio di carta forno, quindi molto delicatamente rigirate la teglia.

Togliete la carta forno, adagiate un foglio di pellicola alimentare sulla pasta e arrotolatela su se stessa partendo dal lato più corto. Lasciate raffreddare.

rotolo red velvet

FARCIA E ASSEMBLAGGIO

In una ciotola ponete la panna, mi raccomando deve essere ben fredda, e montatela con le fruste. Quando inizia a prendere consistenza unite il latte condensato a filo e continuate a montare fino a raggiungere una consistenza soda, ma attenti a non farla diventare burro.

Distribuite la crema sulla pasta biscotto lasciando liberi 3 cm sui lati più corti.

Arrotolate molto delicatamente partendo dal lato corto, richiudete il rotolo nella pellicola per alimenti e fatelo riposare in frigo per almeno 2 ore.

rotolo red velvet

Trascorso il tempo di riposo srotolare il rotolo, ponete su un piatto da portata e decoratelo con la restante crema, i lamponi, qualche codetta colorata e una leggera spolverata di zucchero a velo.

CONSRVAZIONE

Potete conservare il ROTOLO RED VELVET in frigo ben coperto per un massimo di 3 giorni.

Seguimi sui social

FACEBOOK   INSTAGRAM   YOUTUBE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.