Rollè di vitello in crosta

Il rollè di vitello in crosta è un secondo piatto di carne completo e gustoso. E’ un piatto con cui non si sbaglia davvero mai, un classico che piace sempre, se poi lo si presenta in crosta l’effetto e la presenza scenica sono di sicuro effetto.

 

Seguimi anche su FACEBOOK

rollè di vitelloRollè di vitello in crosta

 

Ingredienti per 4 persone

1 rollè di vitello ripieno da 600-700 g circa

1 rotolo di pasta sfoglia

1 cipolla

2 carote

1 costa di sedano

1 spicchio di aglio

2 chiodi di garofano

200 g di funghi pleurotus

150 ml di vino roso

Olio extravergine d’oliva

Amido di mais q.b.

Sale e pepe q.b.

 

Per spennellare

1 uovo

Latte q.b.

 

Per la superficie

Semi di papavero

Rollè di vitello

Procedimento

Come prima cosa lavate e mondate cipolla, carote e sedano. Mettetele a rosolare in una pentola capiente con un filo d’olio. Unite il rollè, fatelo rosolare da tutti i lati per sigillare bene la carne e solo a questo punto sfumate con il vino rosso e salare.

Fatelo evaporare completamente, quindi aggiungete i chiodi di garofano e abbondante acqua fino a coprirlo. Portate a cottura a fiamma dolce per circa 40 minuti.

Una volta che la carne è arrivata a cottura, toglietela dalla pentola e lasciatela raffreddare.

Nel frattempo in una padella con un filo d’olio e uno spicchio di aglio fate saltare i funghi pleurotus. Salate, pepate e portare a cottura (5 minuti circa).

Una volta che gli ingredienti del ripieno si saranno ben freddati, stendete la pasta sfoglia.

Rollè di vitello

Spennellatela e al centro posizionate i funghi, e sopra adagiatevi il rollè.

Chiudete la sfoglia per bene da tutti i lati. Rompete il tuorlo nel latte e spennellatelo su tutta la superficie della sfoglia con un pennello.

Con la sfoglia avanzata ritagliate delle piccole strisce con le quali potete decorare la superficie. Spennellate ancora con l’uovo in modo che le strisce di pasta aderiscano bene alla sfoglia e spolverate con semi di papavero.

Rollè di vitello

Trasferite il rollè in crosta su una leccarda da forno ricoperta con l’apposita carta e lasciate cuocere in forno a 180° per circa 30-35 minuti, o comunque fino a che la superficie non sarà di un bel colore dorato.

Intanto che il rollè cuoce, occupatevi della salsa di accompagnamento. Con un mixer a immersione frullate il fondo di cottura della carne, fino ad ottenere una crema liscia. Riponetela sul fuoco, aggiungete l’amido di mais sciolto in una tazzina di latte freddo, e fate ridurre.

Servite il rollè in crosta accompagnandolo con la salsa e con il contorno che più preferite.

Buon appetito!

 

Precedente Torta integrale di pesche Successivo Involtini primavera di verdure e pollo

2 commenti su “Rollè di vitello in crosta

  1. florinda il said:

    Ciao.. volevo chiederti ma il rolle’ posso prepararlo il giorno prima o meglio di no?? La mia paura è le si asciughi o la sfoglia si bagni… a te e mai successo? ?

    • cuochinprogress il said:

      Ciao Florinda, la carne si può preparare il giorno prima, ma la sfoglia meglio metterla prima di infornare, altrimenti come hai detto si bagna.

I commenti sono chiusi.