Risotto asparagi selvatici e pecorino

Il Risotto asparagi e pecorino è un primo piatto facile e veloce da preparare. Realizzato con gli asparagi selvatici e il Pecorino Romano DOP è gustoso e molto delicato. La delicatezza dell’asparago infatti ben si sposa con il sapore deciso del formaggio, dando al piatto un perfetto equilibrio di sapori.

 

 

Seguimi anche su FACEBOOK

risotto asparagiRisotto asparagi selvatici e pecorino

 

 

Ingredienti per 4 persone

320 g di riso Carnaroli

200 g di asparagi selvatici

1 scalogno

60 g di Pecorino Romano DOP

60 g di burro

Brodo di pollo (in alternativa vegetale)

1/2 bicchiere di vino bianco secco

Olio extravergine d’oliva

Pepe nero q.b.

 

 

Per guarnire

Scaglie di pecorino

Punte di asparagi

 

risotto asparagiRisotto asparagi selvatici e pecorino

 

Procedimento

Per preparare questo delicatissimo risotto asparagi e pecorino iniziate con la preparazione del fondo di cottura. Tritate finemente lo scalogno e fatelo soffriggere molto lentamente con un filo d’olio extravergine. Unite il riso, fatelo tostare per qualche minuto, e sfumate con il vino bianco.

Non appena il vino sarà completamente evaporato, bagnate con il brodo caldo. Lasciate cuocere e a metà cottura aggiungete gli asparagi selvatici sbianchiti e tritati, ricordandovi di conservare alcune punte per la guarnizione.

Terminata la cottura, circa 16 minuti, spegnete il fuoco e mantecate il risotto col burro freddo, il pecorino romano e una grattata di pepe nero fresco.

Impiattate il risotto di asparagi selvatici e pecorino e guarnite con le punte tenute da parte e scaglie di pecorino.

 

Precedente Cheesecake alle ciliegie Successivo Brie panato