Crea sito

Polpette di finocchi prosciutto e formaggio

polpette di finocchi

Le POLPETTE DI FINOCCHI sono un delizioso secondo piatto, ricchissimo di gusto e di profumi, perfetto per un buon pranzo in famiglia. Sono un’ottima soluzione per far mangiare le verdure ai bimbi e far apprezzare i finocchi anche ai critici più incalliti.
Questa verdura, infatti, si sposa a meraviglia con prosciutto e formaggio, perché conferisce al piatto dolcezza, morbidezza e un delizioso aroma caratteristico, che pulisce la bocca dal gusto un po’ grasso che necessariamente i fritti comportano.
La polpette possono essere preparate anche in anticipo e surgelate prima di essere cotte. In questo caso non dovrete far altro che farle cuocere un po’ più al lungo in olio caldo ma non troppo, affinché non brucino esternamente prima di aver raggiunto la giusta temperatura anche al cuore.

polpette di finocchi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gFinocchi
  • 1Uova (media)
  • 60 gProsciutto cotto (in una fetta spessa)
  • 60 gEmmentaler
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP
  • Aglio (mezzo spicchio)
  • q.b.Prezzemolo
  • 4 cucchiaiPangrattato
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero

Per la panatura

  • 1Uova
  • q.b.Farina
  • q.b.Pangrattato

Per friggere

  • Olio di semi

Strumenti

  • Frullatore / Mixer
  • Ciotola

Preparazione

  1. polpette di finocchi

    Le POLPETTE DI FINOCCHI sono una prelibatezza davvero molto semplice da preparare.

    Lavate e mondate i finocchi eliminando la base legnosa, le infiorescenze verdi e le foglie esterne. Tagliateli a metà e successivamente a spicchi non troppo sottili.

    Portate a bollore dell’acqua salata e lessate i finocchi per 20 minuti.

  2. Una volta lessi scolateli, poneteli in acqua fredda per bloccarne la cottura e una volta freddi scolateli per bene.

    Nel mixer ponete il prosciutto cotto, l’aglio e l’emmentaler. Iniziate a tritate il tutto senza ridurre in poltiglia, quindi unite i finocchi e tritate ancora fino ad ottenere un composto abbastanza fine.

    Ponete il tutto in una ciotola, unite l’uovo, il parmigiano, il prezzemolo tritato, il pangrattato e aggiustate di sale e pepe.

  3. Amalgamate tutti gli ingredienti e se il tutto dovesse risultare troppo morbido unite altro pangrattato.

    Il composto finale dovrà risultare abbastanza sodo da non appiccicarsi alle mani.

    Coprite con della pellicola e fate riposare in frigo per 30 minuti.

  4. Riprendete l’impasto dal frigo e formate le vostre polpette.

    Sbattete l’uovo e mettete in altre due ciotola la farina e il pangrattato. Passate le polpette prima nella farina, poi nell’uovo e in ultimo del pangrattato.

    Ponete abbondante olio in un tegame dai bordi alti e quando sarà ben caldo iniziate a friggere le POLPETTE DI FINOCCHI. Se volete stare più leggeri potete cuocerle in forno preriscaldato a 180° per 20-25 minuti.

    Scolatele su carta assorbente e servitele subito accompagnate con un’insalata fresca.

Seguimi

Seguimi su FACEBOOK e INSTAGRAMe iscriviti gratuitamente alle NOTIFICHE MESSENGER per ricevere ogni giorno una nuova ricetta direttamente sul tuo cellulare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.