Crea sito

PAVLOVA PANNA E FRUTTA FRESCA

pavlova panna e frutta fresca

La PAVLOVA PANNA E FRUTTA FRESCA è un delizioso dolce per i giorni di festa, ideale per concludere in gloria un pranzo con amici o parenti golosi. E’ un dessert elegante, ricco e delicato, capace di far innamorare, così come accadde al suo inventore, che dedicò questa torta alla celebre ballerina Anna Pavlovna Pavlova, leggera e affascinante come una corona di meringa francese sormontata da panna montata.
Il dolce è tutto sommato semplice da preparare anche per chi non è un esperto pasticcere, a patto di seguire passo a passo la ricetta e stare attenti alle consistenze, che debbono essere precise, della meringa e della panna. Se il gusto vi ammalierà, con la dolcezza contrastata dalla frutta fresca, ancor più vi lascerà senza parole il gioco di consistenze: la croccante meringa, la leggera panna montata e i freschi frutti carnosi che donano una leggera acidità.
Naturalmente anche l’occhio vuole la sua parte: non dimenticatevi di decorare la vostra pavlova, contrastando il bianco della base e della crema con i colori vivaci della frutta. La festa sarà così completa.

pavlova panna e frutta fresca
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 15 Minuti
  • Porzioni4-6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 galbumi
  • 150 gzucchero
  • 150 gzucchero a velo
  • 200 gpanna fresca liquida
  • 2 cucchiaizucchero a velo
  • 100 gmirtilli
  • 100 glamponi
  • 1kiwi
  • menta

Preparazione

  1. La preparazione della PAVLOVA PANNA E FRUTTA FRESCA è davvero semplice ma richiede alcune fondamentali accortezze. Innanzitutto lo zucchero semolato e quello a velo devono avere lo stesso peso degli albumi che debbono essere a temperatura ambiente in modo da incorporare più aria durante la lavorazione.

    Mescolate gli zuccheri e tenete da parte.

    Ponete gli albumi nel vaso della planetaria o in una ciotola capiente assieme a metà degli zuccheri.

  2. Montate a neve ben ferma e quando avrà raggiunto una consistenza ben soda e lucida, simile a quella della schiuma da barba, aggiungete gli zuccheri rimanenti setacciati. Amalgamate il tutto delicatamente con una spatola in silicone.

    Disegnate su un foglio di carta forno un cerchio del diametro di 20 cm, utilizzate la base di uno stampo, quindi posizionate il foglio con la parte disegnata verso il basso a contatto con la teglia.

  3. Ponete la meringa all’interno del cerchio e formate un foro al centro, che accoglierà la panna e la frutta, aiutandovi con un cucchiaio.

    Infornate la pavlova in forno preriscaldato e statico a 115° e fate cuocere per 75-80 minuti. Quando inizierà a formare delle crepe in superficie spegnete il forno e lasciatelo aperto fino a completo raffreddamento. Mi raccomando in questa fase non toccate la meringa in quanto rischiereste di romperla.

  4. Quando il guscio sarà freddo occupatevi della farcitura. Montate la panna (deve essere ben fredda così come le fruste e la ciotola) con lo zucchero a velo.

    Ponete un cucchiaio sul fondo di un piatto da portata e adagiatevi sopra la meringa, in questo modo non si muoverà.

    Ponete la panna all’interno dell’incavo, decorate con la frutta fresca e terminate con qualche fogliolina di menta e una spolverata di zucchero a velo.

    Conservate la pavlova panna e frutta fresca in frigo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.