Crea sito

Pasta frolla senza glutine

pasta frolla senza glutine

La pasta frolla senza glutine è una preparazione di base da utilizzare per crostate, biscotti e altre ricette dolci adatte a chi soffre di celiachia. Proprio come la normale frolla permette di creare tantissimi dolci, dalla classica crostata ai biscotti e tante altre preparazioni da forno.

Seguimi anche su FACEBOOK

pasta frolla senza glutinePasta frolla senza glutine

 

 

Ingredienti 

200 g di farina di riso

100 g di burro

80 g di zucchero a velo

50 g di fecola di patate

50 g di farina di mandorle

1 uovo

Un pizzico di sale

 

Procedimento 

Realizzare la pasta frolla senza glutine è una procedura semplice e veloce.

Ponete le polveri, quindi la farina di riso, la fecola di patate, la farina di mandorle, lo zucchero a velo e un pizzico di sale in una ciotola o su di una spianatoia e mescolatele.

Praticate un foro al centro e unite il burro a temperatura ambiente a pezzettini. Iniziate a lavorare con i polpastrelli in modo da ottenere un impasto sabbioso, ma non lavoratelo troppo altrimenti il burro tenderà a surriscaldarsi. 

Unite l’uovo leggermente sbattuto e amalgamate bene il tutto. 

Quando l’impasto si sarà compattato, formate un panetto e avvolgetelo con della pellicola o della carta da forno e riponetelo in frigorifero a riposare per almeno 30 minuti prima dell’utilizzo.

Potete conservarla diversi giorni in frigorifero avvolta in pellicola trasparente, oppure congelarla.
Questa pasta frolla per celiaci è adatta per fare delle crostate farcite con la marmellata o altro, oppure potete utilizzarla per preparare i biscotti.

Un’accortezza fondamentale da avere è quella di utilizzare sempre farina di riso o fecola di patate o amido di mais anche al momento di stenderla. 

 

CONSIGLI

* Per far riposare la pasta frolla più velocemente, invece di lasciarla in forma di panetto potete schiacciarla su un foglio di carta da forno e chiuderla a pacchetto prima di riporla in frigo.

*Nella preparazione della pasta frolla potete variare la grammatura del burro e dello zucchero in funzione della consistenza desiderata. Aumentando la dose di zucchero, la frolla sarà più croccante; una maggiore quantità di burro renderà invece la frolla più friabile.

*Nella preparazione della pasta frolla i grassi, gli zuccheri e le farine sono intercambiabili. Invece del burro si può utilizzare l’olio d’oliva o lo strutto. Al posto dello zucchero a velo si potrebbe utilizzare il semolato o quello di canna.