Crea sito

Paris Brest

paris brest

Il PARIS BREST è un prelibato dolce della pasticceria francese, ricco e golosissimo, che può essere servito come dessert o come fantastica – e bellissima – merenda.
Il dolce ha una storia importante, che si lega al suo nome: è nato, infatti, in occasione di una mitica e durissima gara di ciclismo mondiale (Paris-Brest-Paris) che nacque a fine Ottocento. Un pasticcere la volle onorare con un dolce che richiamava la ruota di una bicicletta ed i ciclisti, affamati per la corsa lunghissima, onorarono il dolce mangiandone a bizzeffe…
Preparare il Paris-Brest non è difficile: basta realizzare la pasta choux, sistemarla nella forma tradizionale, cuocerla per bene ed infine farcirla con una crema ricca e golosa. In origine una crema al burro, ma oggi preferiamo qualcosa di più leggero, senza esagerare.
Insomma, un dolce da pasticceria alla portata davvero di tutti e che, potete starne certi, creerà festa non appena lo porterete in tavola!

paris brest
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora 10 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaFrancese

Ingredienti

PASTA CHOUX

  • 200 gacqua
  • 80 gburro
  • 6 gzucchero
  • 2 gsale
  • 125 gfarina 00
  • 3uova (medie)

CREMA

  • 250 glatte
  • scorza di limone (non trattato)
  • 2uova (medie)
  • 100 gzucchero
  • 35 gamido di mais (maizena)
  • 250 gpanna fresca liquida
  • 1 cucchiaiozucchero a velo

DECORAZIONE

  • 1uovo
  • q.b.mandorle in scaglie
  • q.b.zucchero a velo

Strumenti

  • 2 Sac a poche
  • Cucchiaio di legno
  • Frusta elettrica

Preparazione

  1. paris brest
  2. La realizzazione del PARIS BREST è davvero molto più facile di quanto si possa immaginare.

    PASTA CHOUX

    In una pentola mettete l’acqua, il burro, lo zucchero e un pizzico di sale. Ponete sul fuoco e portate a sfiorare il bollore.

    Unite la farina setacciata tutta in una volta e mescolate immediatamente per evitare la formazione di grumi.

    Quando il composto si sarà addensato continuate a cuocerlo, sempre mescolando, a fuoco bassissimo fino a quando non si staccherà facilmente dalle pareti e formerà una patina bianca sulla base.

  3. Togliete la pentola dal fuoco e lasciate intiepidire il composto.

    Ponetelo all’interno della planetaria con il gancio a foglia oppure in una ciotola.

    Unite le uova una per volta, aggiungendo la successiva solo quando la precedente si sarà incorporata per bene.

  4. Dovrete ottenere un impasto liscio e omogeneo che scenderà dalle fruste come se fosse un nastro. Trasferite la pasta choux in una sac-à-poche tagliate la punta per ottenere un diametro di circa 2.

    Con una matita disegnate un cerchio del diametro di 20 cm su della carta forno e rigiratelo.

    Ponetelo su una placca da forno e con la sac-à-poche realizzate 3 cerchi: due concentrici e uno sovrapposto ai due.

  5. Spennellate la pasta choux con un uovo sbattuto, cospargetela con le lamelle di mandorle ed infornate a forno preriscaldato e ventilato a 140° (160° forno statico per 70 minuti) per 1 ora.

    Quando il Paris-Brest sarà pronto, spegnete il forno, posizionate il dolce su una gratella lasciatelo raffreddare completamente in forno spento e socchiuso fino al completo raffreddamento. Una volta che il dolce si sarà freddato completamente sia sopra che sotto, posizionatelo su un tagliere tagliatelo a metà

    CREMA

    Ponete il latte e le scorze di limone in un pentolino e fate scaldare senza arrivare al bollore.

    Nel frattempo ponete le uova in una ciotola e lavoratele velocemente con lo zucchero e l’amido di mais.

    Versate il latte caldo privato delle scorze di limone a filo sul composto di uova e mescolate immediatamente per evitare la formazione di grumi.

  6. Quindi rimettete il tutto nel pentolino e rimettete sul fuoco. Fate cuocere sempre mescolando fino a che la crema non sarà densa e liscia, ci vorranno circa 5 minuti.

    FARCITURA

    Quando la crema sarà pronta trasferitela in una ciotola, copritela con della pellicola a contatto e fatela raffreddare a temperatura ambiente. Quando la crema sarà ben fredda montate la panna con lo zucchero a velo. Unitela alla crema con movimenti lenti dal basso verso l’alto per evitare che si smonti.

    Ponete la crema in una sac-à-poche con la bocchetta a stella e farcite il vostro paris brest.

  7. Ponete il dolce in frigo e al momento di servirlo cospargetelo di zucchero a velo.

    CONSERVAZIONE

    Da farcito il Paris Brest si conserva in frigo per 3 giorni oppure, senza farcitura, in una scatola di latta per 2 giorni.

    GUARDA ANCHE

    BIGNE’ FATTI IN CASA

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.