Mousse light di kiwi e yogurt

Questa mousse light al kiwi e yogurt è un dessert al cucchiaio ideale come fine pasto o per l’ora della merenda. Si prepara con poche e semplici mosse e in tempi relativamente brevi, tempo di riposo a parte. E’ un dolce, sano e leggero che incontra i gusti di grandi, piccini e di chi ha voglia di un mangiare un buon dolce senza avere troppi sensi di colpa.

 

 

Seguimi anche su FACEBOOK

mousse di kiwi

Mousse light di kiwi e yogurt

Ingredienti per la gelatina di kiwi

2 kiwi

Succo di un lime

100 g di zucchero semolato

1/2 cucchiaino di agar – agar in polvere

100 ml d’acqua

 

Per la mousse allo yogurt

200 g di yogurt greco 2%

4 cucchiai di zucchero a velo

2 fogli di colla di pesce

20 ml di latte

mousse kiwi1

Procedimento

Per la gelatina di kiwi: sbucciate i kiwi e tagliateli a pezzettini. Versate i kiwi e il succo di lime nel mixer e frullate fino ad ottenere un frullato liscio.

Versate il frullato in un pentolino, quindi aggiungete l’acqua, lo zucchero e l’agar agar. Portate ad ebollizione a fiamma bassa e lasciate sobbollire per qualche minuto fino a che l’agar-agar non si sarà sciolto. Date una bella mescolata e versate la gelatina ottenuta negli stampini in silicone.

Fatela raffreddare a temperatura ambiente, dopodiché ponetela in frigo per almeno 3 ora o se volete rendere più veloce questa operazione in freezer per almeno 1 ora.

Per la mousse allo yogurt: iniziate mettendo in ammollo in acqua fredda la colla di pesce. Intanto in una ciotola lavorate con una spatola lo yogurt greco con lo zucchero a velo setacciato.

Ponete in un pentolino i 20 ml di latte e fatelo riscaldare. Toglietelo dal fuoco ed incorporatevi la colla di pesce ben strizzata. Fatela sciogliere e solo quando il latte si sarà intiepidito, aggiungetelo allo yogurt. Mescolate per bene con la spatola.

A questo punto prelevate gli stampini contenenti la gelatina di kiwi e riempite ognuna con la mousse allo yogurt.

Rimettere lo stampo nel congelatore per 2 ore o fino a quando il tutto non sarà ben rassodato.

Se avete fatto riposare la mousse in freezer, prelevatela almeno 30 minuti prima di portarla tavola.

Precedente Pasta patate e provola Successivo Bonbon quinoa e cavolfiore