Mousse ai tre cioccolati

Questa mousse ai tre cioccolati è l’inno alla golosità. Per gli amanti del cioccolato è un dolce assolutamente da non lasciarsi scappare. Un equilibrio perfetto di sapori e consistenze. Realizzata in occasione di una cena tra amici devo dire che ha avuto un gran successo, tanto che ne ho fatte altre e messe nel congelatore, pronte da tirar fuori all’occorrenza. Ne ho realizzate di diverse dimensioni, ma nulla vi vieta di crearne solamente una.

Seguimi anche su FACEBOOK

Mousse ai tre cioccolati

 

Per la Marquise

70 g tuorli

70 g zucchero a velo

150 g albumi

140 g zucchero a velo

60 g cacao amaro

20 g fecola di patate

Per decorare

Zucchero semolato

 

Mousse di cioccolato fondente

125 g cioccolato fondente

25 g tuorlo

125 g panna fresca montata

1 g gelatina in foglie

 

Mousse di cioccolato al latte

125 g cioccolato al latte

25 g tuorlo

125 g panna fresca montata

1,5 g gelatina in foglie

 

Mousse di cioccolato bianco

125 g cioccolato bianco

25 g tuorlo

125 g panna fresca montata

2 g gelatina in foglie

 

Per decorare

Cioccolato fondente

 

 
Procedimento

Per creare la Marquise iniziare montando i tuorli con 70 g zucchero a velo e gli albumi a neve con 140 g zucchero a velo. Mescolare delicatamente i due composti; aggiungere il cacao e la fecola di patate.

Versare il composto sulla placca da forno, foderata con l’apposita carta e livellarlo con una spatola per ottenere uno strato spesso circa 8 mm. Cuocere a 200°C per 8-9 minuti. Infine spolverizzare con zucchero semolato.

Coppare la base di marquise con il cerchio del diametro di circa 22 cm, ricavandone un disco. Su una placca da forno ricoperta di carta appoggiare lo stampo circolare e foderalo sui lati con carta forno. Inserire nello stampo il disco di marquise che sarà la base della torta.

Preparare quindi la mousse al cioccolato fondente: mettere la gelatina in acqua fredda per ammorbidirla e scioglierla poi in 10 ml di latte. Montare con uno sbattitore elettrico a frusta i tuorli; quindi unire il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria, la gelatina e la panna montata, continuando a mescolare bene con una frusta. Versare sul fondo di marquise uno strato del composto al cioccolato fondente e livellare bene la superficie, con l’aiuto di un cucchiaio. Riporre quindi il dolce nel congelatore.

Nel frattempo preparare la mousse al cioccolato al latte: mettere la gelatina in acqua fredda per ammorbidirla e scioglierla poi in 10 ml di latte.

Montare con uno sbattitore elettrico a frusta i tuorli; quindi unire il cioccolato al latte sciolto a bagno maria, la gelatina e la panna montata continuando a mescolare bene con una frusta.

Togliere lo stampo dal congelatore, versare il composto sulla mousse di cioccolato fondente e livellare anche questo secondo strato con l’aiuto di un cucchiaio. Riporre di nuovo nel congelatore.

Per la mousse cioccolato bianco: mettere la gelatina in acqua fredda per ammorbidirla e scioglierla poi in 10 ml di latte.  Montare con uno sbattitore elettrico a frusta i tuorli; quindi unire il cioccolato bianco sciolto a bagno maria, la gelatina e la panna montata continuando a mescolare bene con una frusta.

Togliere lo stampo dal congelatore, distribuire il composto al cioccolato bianco sullo strato di mousse di cioccolato al latte e livellare bene. Rimettere lo stampo nel congelatore per 3-4 ore.

Infine togliere la mousse ai tre cioccolati dallo stampo e decorarla a piacere.

 

Precedente Halloween cupcake Successivo Rotolo di patate ripieno

4 commenti su “Mousse ai tre cioccolati

  1. Rosy il said:

    Salve
    volevo sapere se questa torta va tenuta in freezer fino al momento di servirla e che densità ha? cioè se è molto dura al taglio o diventa come una mousse! Grazie

    • cuochinprogress il said:

      Ciao Rosy. Puoi tenerla tranquillamente anche in frigo. Per quanto riguarda la consistenza, è assolutamente morbida, ma non cola in quanto la gelatina le da la compattezza perfetta

  2. Valentina il said:

    Volevo provare questa ricetta ma ho due domande:
    – nella foto ho visto ve gatto delle mono porzioni. Anche io volevo farle e volevo sapere quante mono porzioni vengono con le quantità di ingredienti indicate.
    – la panna che devo mettere nelle mousse c’è scritto che deve essere montata, ma devo montarla bella ferma o no?
    Grazie

    • cuochinprogress il said:

      Ciao Valentina. Allora, per quanto riguarda le porzioni,ne escono un bel po. Calcola che io ne ho fatta una da 18 cm, e almeno una decina piccoline utilizzando come stampo un coppapasta. Direi quindi che tutto dipende dallo stampo che usi e dalla quantità di prodotto che usi per gli strati. Nelle piccoline, di 3 cm di diametro ho messo 2 cucchiai di ogni mousse. Ovviamente puoi regolarti ad occhi a seconda dello stampo che usi.
      Per la panna invece non va montata ferma, ma semimonata, in quanto c’è la colla di pesce a tenere il tutto compatto.

I commenti sono chiusi.