Moscardini sotto aceto

I moscardini sotto aceto sono un antipasto di pesce facile, veloce e prelibato. Rappresentano una conserva diversa dal solito da tirar fuori e mangiare all’occorrenza, magari da aggiungere all’insalata per dargli uno sprint in più. Volendo si può sostituire l’aceto con l’olio, ma in questo caso, bisognerà riporre i vasi in un luogo assolutamente buio.

 

Seguimi anche sui social

FACEBOOK         INSTAGRAM         PINTEREST         TWITTER         YOUTUBEMoscardini sotto aceto

 

Ingredienti per 4 persone 

1,5 Kg di moscardini

1 litro di aceto bianco

2 spicchi d’aglio

4 cipolle

Salvia

Alloro

Olio extravergine d’oliva

Sale e pepe

 

 

Procedimento 

Per preparare i moscardini sotto aceto come prima cosa pulite i moscardini, eliminandone gli occhi e sciacquateli sotto acqua corrente.

Mettete in una pentola dell’acqua, un pò di sale, i moscardini, una cipolla, 3 cucchiai di aceto e fate cuocere per circa 15 minuti. Scolate i moscardini.

Sminuzzate l’altra cipolla e fatela imbiondire con l’olio e l’aglio. Unite alcune foglie di salvia e una foglia di alloro.

Appena rosolati, bagnate con aceto e togliete l’aglio. Mescolate e fate cuocere per 10 minuti. Condite con sale e pepe.

Disponete a strati i moscardini in un contenitore di vetro e versate il liquido di cottura tiepido.
Conservate i vostri moscardini sotto aceto in luogo fresco.

Precedente Muffin cocco, mandorle e gocce di cioccolato Successivo Crema pasticcera all'arancia