Migliaccio salato

Il MIGLIACCIO SALATO è uno squisito sformato, morbido e gustosissimo, della tradizione partenopea, in particolare del Carnevale, ricco di formaggi e salumi avvolti da una morbida crema di semolino.

Questa torta rustica è davvero semplice da preparare e non richiede particolari competenze. Tutto sta a dosare con sapienza gli ingredienti (ma la ricetta serve proprio a questo!) facendo in modo che gusto e morbidezza si sposino a meraviglia.

Dati gli ingredienti, in particolare la semola, il piatto è perfetto anche per i bimbi, che in genere ne sono golosissimi. Ma anche a quelli più grandicelli il piatto donerà sensazioni e sapori dell’infanzia, capaci davvero di far perdere la testa. Provatelo e mi saprete dire.

migliaccio salato
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    1 ora
  • Porzioni:
    6-8 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 150 g Semolino
  • 600 g Acqua
  • 45 g Strutto (o burro)
  • 250 g Ricotta vaccina
  • 6 cucchiai Latte
  • 2 Uova (medie)
  • 30 g Pecorino
  • 20 g Parmigiano reggiano
  • 100 g Montasio (o provola)
  • 100 g Scamorza affumicata
  • 100 g Prosciutto cotto (1 fetta spessa)
  • 100 g Salame
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe nero
  • q.b. Pangrattato
  • q.b. Burro

Preparazione

  1. Mettete in una casseruola l’acqua, lo strutto e 2 dei 6 cucchiaio di latte. Quindi ponete sul fuoco e portate a bollore.

    Unite quindi il semolino a pioggia mescolando con una frusta a mano. Continuate a mescolare fino a che non otterrete una sorta di crema, serviranno 2 minuti circa.

  2. Trasferite il semolino in una ciotola, coprite con della pellicola a contatto e lasciatelo raffreddare.

  3. In un’altra ciotola ponete le uova e iniziate a montarle con le fruste elettriche. Non appena iniziano a diventare spumose salate, pepate, unite il pecorino, il parmigiano grattugiati e amalgamate il tutto.

    Aggiungete anche la ricotta e il semolino freddo poco per volta. Lavorate il composto sempre con le fruste elettriche unendo anche i restanti 4 cucchiai di latte.

  4. Dovrete ottenere un composto abbastanza morbido ma non troppo.

    Aggiungete ora i formaggi e i salumi tagliati a cubetti e incorporateli al composto.

    migliaccio salato

    Foderate di carta forno la base di una tortiera, meglio se a cerniera, del diametro di 20 cm. Quindi imburrate la base e le pareti e ricopritele di pangrattato. Versate al suo interno il composto e livellate per bene la superficie.

    migliaccio salato

  5. Infornate a forno preriscaldato e statico a 180° e lasciate cuocere il vostro migliaccio salato per 1 ora o comunque fino a che la superficie non sarà di un bel color oro.

    A cottura avvenuta lasciatelo intiepidire in forno con la porta socchiusa, quindi sfornatelo, sformatelo e gustatevelo in tutta la sua bontà.

    Potete conserve il MIGLIACCIO SALATO in frigorifero per 2-3 giorni ben chiuso in un contenitore ermetico.

  6. GUARDA ANCHE:

Note

Precedente Sfogliatine alle mele Successivo Muffin all'acqua alle mele

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.