Crea sito

Linzer augen

I Linzer augen sono un classico delle ricette del Natale in Austria e Tirolo. Linzer augen vuol dire “occhi della città di Linz” e sono frollini ripieni di marmellata. Sono dei dolcetti che solitamente si preparano con una frolla arricchita con della frutta secca e cannella. In questa mia versione, invece, ho utilizzato al posto delle mandorle, la farina di riso. Il risultato è un impasto senza glutine e molto friabile.

 

Seguimi anche su FACEBOOK

Linzer augenLinzer augen

 

Ingredienti

250 g di farina di riso

1 uovo medio

100 g di zucchero

1 cucchiaino colmo di cannella

120 g di burro

1 punta di cucchiaino lievito in polvere

Confettura a piacere

Zucchero a velo

 

 

Procedimento

Per prima cosa riscaldate il forno a 170°.

In una ciotola capiente mettete la farina di riso, il lievito, il burro freddo a pezzetti e lo zucchero. Lavorate il composto con i polpastrelli fino ad ottenere una sorta di sabbiatura. Quando l’impasto inizierò a compattarsi unite un cucchiaino colmo di cannella in polvere e l’uovo leggermente sbattuto.

Lavorate velocemente il tutto fino ad ottenere un panetto liscio e compatto. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo per 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo in frigo, stendete il panetto e con un coppapasta rotondo ricavate tanti cerchi. La metà dei biscotti deve avere da 1 a 3 buchi nel centro che saranno poi gli occhi dei Linzeraugen (Linzeraugen vuol dire gli oggi della città di Linz).

Ponete i biscotti ottenuti su di una placca da forno ricoperta con l’apposita carta e infornate a 170° per 5-6 minuti.

Sfornate i vostri Linzer augen e fateli raffreddare. Solo quando i biscotti saranno ben freddi potete iniziare a farcirli. Spalmare della confettura sul biscotto e chiuderlo con quello con i buchi.

Per finire impolverare i Linzer augen con zucchero a velo. Mettere i biscotti in una biscottiera o in un contenitore simile (non di plastica) purché i biscotti diventino morbidi.