Crea sito

Lingue di gatto

lingue di gatto

Le lingue di gatto sono biscotti a base di albumi. La loro forma stretta ed allungata ricorda la lingua di un gatto. Un grande classico della pasticceria sono davvero versatili. Possono infatti essere gustati con una tazza di tè o una cioccolata calda, ma sono anche l’accompagnamento ideale di dolci al cucchiaio come creme, mousse, gelati e semifreddi.

Inoltre, così come i savoiardi, si possono anche utilizzare per decorare torte. In Italia si trovano comunemente nelle pasticcerie e nei forni. A differenza di altri paesi, come Germania e Austria, la ricetta italiana non prevede l’uso di cioccolato. Esiste una variante chiamata “Lingue feline arrotolate“, sono lingue di gatto arrotolate appena uscite dal forno (quando sono ancora morbide) e riempite di crema di cioccolato.

Seguimi anche su FACEBOOK 

lingue di gattoLingue di gatto

Ingredienti

100 g di farina 00
100 g di burro morbido
100 g di zucchero a velo
100 g di albumi (circa 3)
Pizzico di sale

lingue di gattoLingue di gatto

Procedimento

La preparazione delle lingue di gatto è davvero un gioco da ragazzi.

In una ciotola ponete il burro morbido, tirato fuori dal frigo 1 ora prima, e lo zucchero a velo. Lavorateli con una frusta fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

Aggiungete metà degli albumi ai quali avrete messo il pizzico di sale e amalgamateli al composto.

Unite metà della farina e mescolate con cura per amalgamare.

Procedete in questo modo aggiungendo la metà di albumi e la farina restanti.

Trasferite il composto in una sac à poche con bocchetta liscia e fate riposare il composto in frigorifero per almeno 10 minuti in modo da renderlo compatto.

Nel frattempo accendete il forno a riscaldatelo a 200°.

Rivestite di carta forno una o più teglie, riprendete il composto dal frigo e formate dei bastoncini di 5-6 cm di lunghezza, ben distanziati tra loro, in quanto le lingue di gatto in cottura si abbasseranno e allargheranno notevolmente

Cuocetele per circa 10-12 minuti e quando saranno dorate ai lati sono pronte.

Sfornatele, fatele intiepidire un paio di minuti sul piano di lavoro e staccatele dalla carta forno aiutandovi con una spatola.